Seleccionar página

Ippodromo Playa | Parco Nazionale della Valle della Morte, California

Il Racetrack Playa nel Parco Nazionale della Valle della Morte presenta rocce che si muovono misteriosamente sul fondo del deserto incrinato lasciando lunghi sentieri e molti intrighi.

Si consiglia vivamente che se hai intenzione di andare all'ippodromo Playa di farlo utilizzando un veicolo ad alta distanza poiché la strada è piuttosto accidentata.

Assicurati di mettere in valigia molta crema solare, acqua e uno spuntino poiché i servizi (o servizi) più vicini sono a un minimo di 2-3 ore di auto dal Racetrack Playa.


Proteggi Racetrack Playa

Questa posizione è speciale e purtroppo non è sempre stata trattata come tale. Negli ultimi anni si sono verificati incidenti con i visitatori del parco alla guida di un veicolo sull'ippodromo Playa.

Nonostante i numerosi sforzi per riparare il danno fatto, le cicatrici sono ancora visibili e lo saranno per molti anni a venire. NON guidare fuori dalle strade segnalate qui o in qualsiasi altra parte del parco.

Se vedi qualcuno che lo fa, assicurati di scattare foto, registrare il numero di targa e presentare una denuncia alla stazione dei ranger più vicina.

Ippodromo Playa Death Valley


Il periodo migliore per visitare l'ippodromo Playa

Il momento migliore per visitare l'ippodromo Playa è verso il tramonto per guardare il cielo illuminarsi con uno sfolgorante spettacolo di colori. Anche l'alba e la notte qui possono essere abbaglianti.

Ippodromo misterioso di Death Valleys a Playa


Cose da notare quando si visita l'ippodromo Playa

Biglietti d'ingresso: la tariffa per entrare nella Death Valley è di $ 30 per veicolo. Se hai intenzione di visitare più di 1 parco nazionale quest'anno, ti suggeriamo di acquistare l'America the Beautiful Pass (che puoi trovare ai cancelli d'ingresso della maggior parte dei parchi nazionali o online qui). Questo pass ti porta in tutti i parchi nazionali, foreste, monumenti e altro, inclusi 2.000 siti gratuitamente, con una tariffa una tantum di $ 79.

Guida: consiglio vivamente questo.

Mappa: io uso questo.

Disposizioni: assicurati di mettere in valigia cibo e acqua in abbondanza, non ci sono servizi da nessuna parte vicino a Racetrack Playa.

CAMMINA CON LEGGERO: Il terreno desertico del Racetrack Playa è estremamente sensibile, quindi cammina con leggerezza. Negli anni passati le persone hanno guidato un veicolo su questa superficie e, nonostante gli enormi sforzi di riparazione intrapresi dal servizio del parco, il danno richiederà molti, molti anni per riprendersi completamente.

Crema solare: per molti di noi visitare i parchi nazionali in estate significa molto sole. Seriamente, alcuni di questi parchi possono colpirti se non indossi la protezione solare. Questo ci piace perché funziona E non è pieno di un mucchio di sostanze chimiche.

Leave No Trace: erano grandi fan di Leave No Trace, qui su MTJP. Vuoi saperne di più? Leggi i sette capi principali di Leave No Trace qui.

Pneumatici sgonfi: prepara un piano nel caso in cui dovessi bucare una gomma sulla strada lunga e accidentata che porta all'autodromo.


Dove dormire nella Valle della Morte

Visitando il Parco Nazionale della Valle della Morte? Se non hai ancora deciso dove alloggiare, dai un'occhiata alla nostra utile guida sulla visita del Parco nazionale della Valle della Morte per suggerimenti. Non hai tempo? Ecco il nostro hotel preferito nella Valle della Morte.


Sulla Valle della Morte

Situato al confine sud-orientale della California con il Nevada, il Parco nazionale della Valle della Morte si estende per oltre 5.000 miglia quadrate di panorami ultraterreni. Il più grande parco nazionale degli Stati Uniti continentali, la Death Valley è un parco per superlativi.

La Death Valley è il luogo più caldo della terra, il luogo più basso del Nord America e il luogo più arido degli Stati Uniti. La Death Valley è anche il più grande parco nazionale al di fuori dell'Alaska.

Il fondovalle del Parco Nazionale della Valle della Morte


Guarda il pluripremiato video di Death Valley

Nelle remote distese del deserto del Mojave si trova il più grande parco nazionale degli Stati Uniti continentali. Nascosto qui, nel posto più caldo della terra, c'è un altro mondo pieno di vita diversa e paesaggi colorati.

Unisciti a noi mentre portiamo la vita all'estremo ed esploriamo la Death Valley. Girato principalmente in 8K.


Mappa dell'ippodromo di Playa


Perché ascoltarci sulla visita ai parchi nazionali?

Probabilmente dovresti sapere che non creiamo queste cose dal nulla. Abbiamo trascorso tutta la nostra vita da adulti esplorando e filmando i parchi nazionali e le terre pubbliche delle Americhe.

Abbiamo lavorato per anni con il National Park Service, il Department of Interior e il Forest Service degli Stati Uniti creando film su luoghi e questioni importanti.

Il nostro lavoro è stato presentato nelle principali pubblicazioni di tutto il mondo e anche alcune persone al di fuori dei nostri parenti stretti ci chiamano esperti di parchi nazionali.

Jim (a sinistra), Will (a destra), con il nostro Tony (nostro papà)

Erano Jim Pattiz e Will Pattiz, conosciuti collettivamente come i Pattiz Brothers.

Il nostro obiettivo qui a More Than Just Parks è condividere la bellezza dei parchi nazionali e delle terre pubbliche americane attraverso splendidi cortometraggi, nel tentativo di convincere gli americani e il mondo a vedere il vero valore della conservazione del territorio.

Se vuoi seguire il nostro viaggio, siamo felici di averti!


E un bonus! Suggerimenti per visitare un parco nazionale


Sistemi di autorizzazione e prenotazioni

Controlla se il parco nazionale che stai visitando ha un sistema di permessi o prenotazione in atto prima della visita. Man mano che i parchi diventano sempre più affollati, è necessario fare di più per salvaguardarli, il che significa controllare le centinaia di milioni di persone che visitano questi luoghi ogni anno.

I parchi nazionali popolari con sistemi di prenotazione di qualche tipo includono Yosemite, Yellowstone, Zion, Rocky Mountain, Glacier, Arches, Acadia, Denali e altri.

Vuoi meno folla? Prova una foresta nazionale!

Prova a visitare una foresta nazionale durante il tuo viaggio per evitare la folla. Ci sono 155 foreste nazionali in America, molte delle quali sono belle quanto i parchi nazionali vicini e vedono solo una piccola parte dei visitatori.

Ad esempio, prova la Flathead National Forest vicino al Glacier National Park, la Bridger-Teton vicino al Grand Teton e la Dixie che confina con quasi tutti i parchi nazionali dello Utah.

Pratica la sicurezza, sul serio

I parchi nazionali sono luoghi meravigliosi ma selvaggi, quindi è essenziale praticare la sicurezza di base durante la visita. Ogni anno le persone muoiono durante le vacanze nei parchi nazionali. Questo è facilmente evitabile:

  • Attenersi ai sentieri
  • Controllare il tempo prima di partire per un'escursione
  • Mantenere una distanza di sicurezza tra la fauna selvatica, il che significa almeno 25 iarde dalla maggior parte della fauna selvatica e 100 iarde dai predatori
  • Evita le sporgenze con ripidi dislivelli

Vale la pena andare all'ippodromo Playa

Vale la pena Racetrack Playa? Se lo fai solo per scattare alcune foto di alcune rocce con sentieri, potresti rimanere deluso. Certo, vedere le pietre a vela è molto bello, ma per noi non è stato così eccitante come pensavamo. Le impronte, le tracce di pneumatici e il vandalismo portano via da questa esperienza.

Come si muovono le rocce a Racetrack Playa

Rocce in movimento

Le forze erosive fanno sì che le rocce delle montagne circostanti cadano sulla superficie dell'ippodromo. Una volta sul pavimento della playa, le rocce si muovono sulla superficie piana lasciando tracce come registrazioni dei loro movimenti. Alcune delle rocce in movimento sono grandi e hanno viaggiato fino a 1.500 piedi.

Qual è il mistero di Racetrack Playa

A Racetrack Playa, un letto di un lago asciutto nel Parco nazionale della Valle della Morte in California, era un mistero di vecchia data che è stato finalmente risolto nel 2014 da due cugini. Hanno scoperto che le rocce venivano spinte in movimento dallo scioglimento di pannelli di sottile ghiaccio galleggiante, spinti da venti leggeri, in inverno.

Perché le pietre si muovono nella Death Valley

Mentre i cugini Richard Norris e James Norris guardavano, un vento leggero iniziò a spostare enormi banchi di ghiaccio sulla superficie dell'acqua e in rocce che pesavano fino a 200 libbre. Spinte dalle masse di ghiaccio, le rocce iniziarono a scivolare sul fondo scivoloso e fangoso del letto del lago normalmente asciutto, noto come Racetrack playa.