Seleccionar página

Il Kentuckys ha degli incredibili parchi nazionali da vedere

Sapevi che ci sono 6 parchi nazionali del Kentucky (tecnicamente siti di parchi nazionali)? È la casa del Run for the Roses e Mint Julips. Si chiama lo stato Bluegrass. Ma non è tutto ciò che troverai in Kentucky!

Abbiamo trascorso settimane a filmare i terreni pubblici del Kentucky e abbiamo persino creato un film pluripremiato sulla gola del fiume Red.

Alcuni dei parchi nazionali del Kentucky sono tra i più belli dell'intera costa orientale.

Fiumi incredibili, monumenti incredibili, grotte sbalorditive, iconici campi di battaglia e altro ancora compongono questi splendidi parchi nazionali del Kentucky.

E se ciò non bastasse, il Kentucky ospita il sedicesimo presidente delle nostre nazioni e probabilmente il più grande presidente delle Americhe.

I seguenti sono 6 motivi delle dimensioni di un parco nazionale per visitare lo stato di Bluegrass.

Pronto a tuffarti? Andiamo!


Perché fidarsi di noi sui parchi nazionali del Kentucky?

Io (Tony) nel mezzo con i miei due figli Jim (a sinistra) e Will (a destra)

Probabilmente dovresti sapere che non creiamo queste cose dal nulla. I miei figli hanno trascorso tutta la loro vita da adulti esplorando e filmando i parchi nazionali e le terre pubbliche delle Americhe.

Abbiamo lavorato per anni con il National Park Service, il Department of Interior e il Forest Service degli Stati Uniti creando film su luoghi e questioni importanti.

Il nostro lavoro è stato presentato nelle principali pubblicazioni di tutto il mondo e anche alcune persone al di fuori dei nostri parenti stretti ci chiamano esperti di parchi nazionali.

Quanto a me, sono un educatore permanente in pensione e un papà orgoglioso di questi due ragazzi meravigliosi che sono irrimediabilmente ossessionati dai parchi nazionali. Ho insegnato storia per oltre un quarto di secolo. Ora mi piace fare ricerche e scrivere articoli per More Than Just Parks.

Sono sempre alla ricerca di argomenti in cui natura e storia si intersecano, quindi sentiti libero di condividere qualsiasi idea tu possa avere con me.


Incontra i fratelli Parks

Erano Jim Pattiz e Will Pattiz, conosciuti collettivamente come i Pattiz Brothers (e talvolta i Parks Brothers) e ADORIAMO assolutamente i parchi nazionali.

GUARDA: I Pattiz Brothers come esperti del Parco Nazionale su Weather Channel

Il nostro obiettivo qui a More Than Just Parks è condividere la bellezza dei parchi nazionali e delle terre pubbliche americane attraverso splendidi cortometraggi, nel tentativo di convincere gli americani e il mondo a vedere il vero valore della conservazione del territorio.

Ci auguriamo che seguirai il nostro viaggio attraverso i parchi e ci aiuti a mantenerli nei posti incredibili che sono. Se sei interessato a partecipare all'avventura, iscriviti qui sotto!


I migliori parchi nazionali del Kentucky


1. Parco Nazionale della Grotta dei Mammut

Il primo Kentucky National Park della nostra lista è il più famoso del paese.

Se ti piace esplorare le grotte, adorerai il Mammoth Cave National Park. Questo parco nazionale si estende per quasi 53.000 acri sulle dolci colline del Kentucky centro-meridionale.

Comprende valli fluviali, foreste, chiese e cimiteri storici, doline e il sistema di grotte più lungo del mondo. C'è un'incredibile varietà di attività per i visitatori durante tutto l'anno. Sono disponibili tour delle grotte.

Mammoth Cave National Park, Kentucky | Parchi Nazionali del Kentucky


C'è escursionismo e mountain bike

Se ti piacciono le escursioni a piedi o in bicicletta, allora sei fortunato quando visiti questo parco nazionale del Kentucky. Una parte del percorso dell'ex Mammoth Cave Railroad è stata convertita in una pista ciclabile di 9 miglia .

Questo sentiero è accessibile da Park City, Kentucky, in diversi punti lungo la Mammoth Cave Parkway e anche nell'area del centro visitatori dei parchi. Lungo il sentiero, puoi fermarti in siti storici, strade interpretative e punti panoramici.

Il Big Hollow Trail Loop Trails e il Connector Trail offrono oltre 10 miglia di percorso per mountain bike a binario singolo che si snoda attraverso fitti boschi e affioramenti rocciosi. Il sentiero è accessibile dall'inizio del sentiero all'interno del Maple Springs Campground.

Il Mammoth Cave National Park conserva il sistema di grotte e una parte della valle del Green River e della zona collinare del Kentucky centro-meridionale. Questo è il sistema di grotte più lungo del mondo, con più di 365 miglia esplorate. Parchi nazionali del Kentucky | Per gentile concessione di Wikimedia Commons.


C'è anche canottaggio, canoa e kayak

Secondo il National Park Service, all'interno del parco ci sono tre punti di accesso al fiume accessibili in auto. Sono Dennison Ferry, Green River Ferry e Houchin Ferry. Tutti loro si trovano sul lato sud del fiume Green.

Dennison Ferry è costituito da una rampa di legno per canoa e kayak con una serie di scale di cemento verso l'acqua. Green River Ferry è costituito da una rampa di lancio di ghiaia per canoe e kayak e una rampa di traghetti per auto che funge anche da sito di lancio per motoscafi.

Il traghetto Houchin consiste in una rampa di lancio temporanea per canoa e kayak. (Fonte NPS)

A Mammut Cave, c'è canottaggio, canoa e kayak | Kentucky National Parks (per gentile concessione del National Park Service)


2 L'incredibile storia di Jerry Bransford

Gli afroamericani ridotti in schiavitù lavorarono per produrre salnitro nelle profondità della Grotta del Mammut. (Per gentile concessione dell'NPS)

Jerry Bransford è cresciuto a poche miglia dal Mammoth Cave National Park. Da bambino conosceva un po' del suo legame familiare con il parco, ma da adulto ha imparato quanto la sua famiglia abbia effettivamente contribuito alla storia delle grotte.

Bransford è andato al college tecnico. Fu arruolato nell'esercito nel 1968 durante il culmine della guerra del Vietnam. Durante l'allenamento a Fort Knox, ha incontrato Barbara che viveva a Glendale. Si sono sposati nel 1968. Ha scontato i suoi due anni e poi ha risieduto a Glendale.

Nel 1972, ha iniziato una carriera di 30 anni presso la Dow Corning a Elizabethtown. Dopo il ritiro, è iniziata una nuova avventura.


Una storia incredibile da raccontare

Parco Nazionale della Grotta dei Mammut | Ranger del Parco Nazionale

Jerry Bransford ha iniziato a lavorare nel 2004 come ranger interpretativo, guida di quinta generazione al M ammoth Cave National Park. Fu allora che iniziò a condividere l'incredibile storia della sua famiglia con i visitatori.

Il padre di Bransford nacque vicino a Mammoth Cave nel 1914, suo nonno nel 1876 e, nel 1849, suo bisnonno vi nacque come schiavo.

Il suo trisavolo, Materson Bransford, era di proprietà di un inglese di nome Thomas Bransford che venne in Virginia nel 1791. Branford si trasferì poi a Nashville e fu membro del senato statale del 1861. Si scopre che non era solo il proprietario di Materson, ma anche suo padre.

Un uomo di nome Franklin Gorin ha avuto l'idea di rendere la grotta un'attrazione turistica, ha detto Bransford. Gorin affittò due schiavi di Bransford, Materson e un altro di nome Nicholas, per esplorare le grotte e fare tournée.

Da quel momento, la famiglia Bransford fece visite guidate per 100 anni prima di essere nominato 26° parco nazionale delle Americhe nel 1941 . (Fonte: The News Enterprise)


Sono stato scelto per raccontare le loro storie

Mat (a sinistra) e Nick (a destra) Bransford (antenati di Jerrys) vicino all'ingresso della Mammoth Cave. (Per gentile concessione dell'NPS)

Il National Park Service assunse ufficialmente le operazioni di Mammoth Cave nel 1941. Quando lo staff della guida fu assemblato, a nessuna delle guide nere fu chiesto di rimanere come guide delle caverne, compresi i Bransford di quarta generazione: Clifton, Arthur, Eddie, Elzie e George.

Ciò ha posto fine a un secolo di guide delle caverne in bianco e nero che lavoravano l'una accanto all'altra e l'eredità di Bransford che guidava alla Mammoth Cave. (Fonte: NPS)

Non si tratta di Jerry Bransford, ha detto. Credo di essere stato scelto come rappresentante per raccontare le loro storie, cose che non sono state raccontate per più di 170 anni. (Fonte: The News Enterprise)

Attraverso Jerry Bransford, l'incredibile storia della famiglia Bransford e del loro legame con Mammoth sopravvive.

Per saperne di più sui nostri ranger del parco nazionale e sulle loro storie incredibili, dai un'occhiata a: Americas National Park Rangers


3. Parco storico nazionale del luogo di nascita di Abraham Lincoln

Il secondo Kentucky National Park sulla nostra lista è il Parco storico nazionale di Abraham Lincoln Birthplace.

Nel 2021, C-SPAN ha chiesto a un gruppo di illustri storici presidenziali di classificare i presidenti delle nostre nazioni dal peggiore al migliore.

In cima alla loro lista, con un punteggio totale di 897 punti, c'era Abraham Lincoln. George Washington e Franklin Roosevelt sono arrivati ​​rispettivamente al secondo e terzo posto.

Perché Abraham Lincoln è considerato il più grande presidente di tutti i tempi? In poche parole, ha salvato l'Unione. Nel processo di salvataggio della nazione, Lincoln riuscì a definire la creazione di un'Unione più perfetta in termini di libertà ed uguaglianza economica che raccolse la cittadinanza dietro di sé.

Luogo di nascita di Abraham Lincoln e parco storico nazionale | Parchi nazionali del Kentucky Per gentile concessione di Wikimedia Commons

Il suo grande successo, ci dicono gli storici, è stata la sua capacità di stimolare e mobilitare la nazione facendo appello ai suoi migliori ideali mentre agiva con malizia verso nessuno alla ricerca di un'Unione più perfetta, più giusta e più duratura.

Nessun presidente nella storia americana ha mai affrontato una crisi più grande e nessun presidente ha mai ottenuto così tanto.

-Michael Burlingame, Professore Emerito di Storia
Collegio del Connecticut

Lincoln ha trasformato la presidenza

Lincoln ha trasformato la Presidenza. Ha riformulato il ruolo dei presidenti come comandante in capo e amministratore delegato in una nuova potente posizione. Nel processo, ha conferito all'ufficio poteri più ampi, rendendolo supremo sia sul Congresso che sui tribunali.

I suoi detrattori hanno sostenuto allora e ora che ha intrapreso azioni incostituzionali come la sospensione dell'atto di habeas corpus.

Per coloro che non hanno un background legale, questo è un atto che richiede che una persona in arresto sia portata davanti a un giudice o in tribunale, in particolare per ottenere il rilascio delle persone a meno che non siano mostrati motivi legittimi per la loro detenzione.

Per Lincoln, tuttavia, non aveva senso perdere la nazione e tuttavia preservare la Costituzione. Nessun presidente nella storia americana ha mai affrontato una crisi più grande e, salvando l'Unione, nessun presidente ha mai ottenuto così tanto.

Abraham Lincoln ha trasformato l'ufficio della presidenza | Per gentile concessione di Wikimedia Commons


Visita il luogo di nascita di Lincoln

Come osserva il National Park Service, i suoi primi anni di vita sulla frontiera del Kentucky hanno plasmato il suo carattere e lo hanno preparato a guidare la nazione attraverso la guerra civile. Il primo memoriale del paese a Lincoln, costruito con donazioni di grandi e piccini, custodisce la simbolica capanna del luogo di nascita.

All'Abraham Lincoln Birthplace National Historical Park , ci sono due aree agricole dove i visitatori possono vedere come visse Lincoln da bambino nel Kentucky.

Vecchia cabina a Knob Creek | Per gentile concessione del National Park Service

Assicurati di mettere i piedi nel posto giusto, quindi stai fermo.

-Abraham Lincoln

Vedi La capanna dove nacque Lincoln

Nel luogo di nascita, i visitatori possono vedere una capanna del Kentucky dell'inizio del XIX secolo, che simboleggia quella in cui nacque Lincoln. La cabina è custodita all'interno dell'edificio commemorativo nel luogo della sua nascita.

I visitatori possono anche visitare la Knob Creek Farm , dove Lincoln visse con la sua famiglia dai 2 agli 8 anni. Questo sito comprende una taverna storica e una capanna di tronchi. Ci sono anche sentieri escursionistici e aree picnic.

Cabina simbolica Lincolns | Per gentile concessione del National Park Service


4. Area ricreativa e fluviale nazionale di Big South Fork

La Big South Fork National River & Recreation Area è un paradiso per gli amanti della vita all'aria aperta. È un dato di fatto, è uno dei parchi giochi all'aperto più famosi del Kentucky. Puoi fare birdwatching, escursionismo, osservazione delle stelle, rafting e molto altro.

Una delle attività più popolari è l'equitazione. I visitatori possono godere di più di 180 miglia di percorsi di equitazione. Ci sono anche campeggi che ospitano cavalli.

Comprendendo 125.000 acri del Cumberland Plateau, Big South Fork National River and Recreation Area protegge il Big South Fork a flusso libero del fiume Cumberland e dei suoi affluenti. L'area vanta chilometri di gole panoramiche e scogliere di arenaria, è ricca di caratteristiche naturali e storiche ed è stata sviluppata per offrire ai visitatori una vasta gamma di attività ricreative all'aperto. Parchi nazionali del Kentucky (per gentile concessione di Wikimedia Commons)


Così tante cose da vedere e da fare lì

Se ti piace vedere siti magnifici, ti consiglio l'East Rim Overlook nell'area sud-orientale. Da lì avrai una vista spettacolare del fiume che si fonde con l'altopiano di Cumberland.

Se l'escursionismo è ciò che ami fare, assicurati di cercare gli archi di arenaria naturale che si sono formati lungo i bordi della gola. Li puoi trovare sul lato occidentale del parco.

Se ami la storia, dai un'occhiata alla Blue Heron Mining Community. È una città mineraria di carbone che un tempo era di proprietà della Stearns Coal and Lumber Co. Puoi guidare la Big South Fork Scenic Railway per arrivarci. È un viaggio incredibilmente panoramico.

Tipple di carbone presso la Blue Heron Mining Community nell'area ricreativa e fluviale nazionale di Big South Fork. La benna fu costruita dalla Stearns Coal and Lumber Company negli anni '30 e restaurata dal National Park Service negli anni '80. Parchi nazionali del Kentucky Per gentile concessione di Wikimedia Commons.


5. Monumento nazionale di Camp Nelson

Dopo il fiasco dell'Unione a Fredericksburg, il generale Ambrose Burnside fu riassegnato al Dipartimento dell'Ohio appena creato.

Nell'aprile del 1863 Burnside chiese a un comitato di ricerca di identificare un luogo che avrebbe consentito al Dipartimento dell'Ohio di consolidare truppe e rifornimenti nel Kentucky centrale.

Ciò ha portato alla creazione di Camp Nelson. È stato istituito come deposito di rifornimenti e ospedale durante la guerra civile per l'esercito degli Stati Uniti. Camp Nelson divenne un grande centro di reclutamento e addestramento per soldati afroamericani (USCT).

Segui le orme dei soldati per scoprire il ruolo svolto da Camp Nelson durante la Guerra Civile | Kentucky National Parks Per gentile concessione del National Park Service

Al culmine del suo utilizzo nel 1865, Camp Nelson comprendeva circa 4.000 acri.

Il campo, organizzato attorno a un nucleo di 800 acri, comprendeva più di 300 edifici e tende che ospitavano un deposito del commissario quartiermastro, un deposito di ordigni, un centro di reclutamento, una prigione e un ospedale.

Otto forti o batterie di terra, costruiti principalmente da manodopera ridotta in schiavitù, aiutarono a proteggere il campo.

Il campo ospitava anche stalle e recinti, una panetteria e un acquedotto a vapore che poteva pompare acqua fino a 470 piedi dal fiume Kentucky a un bacino idrico di 500.000 galloni.

-Servizio Parco Nazionale

I campi, come Camp Nelson, servivano da faro di libertà per gli oppressi. Offrivano protezione alle persone precedentemente ridotte in schiavitù negli stati confederati sotto il controllo dell'Unione.

Il governo federale ha istituito quella che ha chiamato una casa per rifugiati di colore a Camp Nelson. Inizialmente comprendeva una mensa comunale, una scuola, baracche per donne single e malate e cottage familiari duplex.


Cose da fare e da vedere

Ci sono mostre museali e un cortometraggio. Il centro visitatori fornisce un orientamento agli eventi storici che si sono svolti a Camp Nelson.

Gli oggetti in mostra forniscono una finestra sul ruolo svolto da Camp Nelson durante il suo apice come installazione militare, deposito di rifornimenti, ospedale, centro di reclutamento e campo profughi.

Mentre sono lì, i visitatori possono anche vedere la Casa Bianca di Oliver Perry. È una casa originale costruita a metà degli anni '50 dell'Ottocento che è stata utilizzata come quartier generale degli ufficiali mentre la proprietà faceva parte di Camp Nelson (1863-1866).


Una caserma ricostruita

C'è anche una caserma ricostruita che raffigura la vita del campo per le migliaia di soldati federali di stanza a Camp Nelson. Comprende uno spazio per riunioni e una piccola biblioteca ed è aperto al pubblico per visite guidate su base limitata.


Cinque miglia di sentieri escursionistici

Quando visito un sito storico, la mia attività preferita oltre a cercare libri in libreria è passeggiare per i giardini e immergermi in tutta quella meravigliosa storia. A Camp Nelson, ci sono cinque miglia di sentieri escursionistici che consentono ai visitatori di vivere l'incredibile paesaggio in prima persona.

Sui sentieri escursionistici, ci sono numerosi indicatori interpretativi che offrono l'opportunità di esplorare i lavori di sterro e le fortificazioni che proteggevano Camp Nelson. Anche tu puoi seguire le orme dei soldati della Guerra Civile per ottenere una migliore comprensione di ciò che è accaduto.

Percorsi a piedi di Camp Nelson | Per gentile concessione dell'NPS


Hall Community e il cimitero nazionale di Camp Nelson

Mentre sei lì, dovresti anche visitare la Hall Community. Simboleggia gli sforzi per assistere i rifugiati afroamericani mentre lottavano per iniziare una nuova vita. C'è una piccola chiesa che è stata costruita nel 1912.

La chiesa è stata chiamata in onore di John Fee che ha dedicato la sua vita alla creazione di opportunità educative per gli afroamericani.

C'è anche il Cimitero Nazionale di Camp Nelson. Comprende tombe per 1.615 morti federali e si trova adiacente al monumento nazionale. È aperto tutti i giorni dall'alba al tramonto.

Cimitero confederato di Camp Nelson | Per gentile concessione di Wikimedia Commons


Altri parchi nazionali del Kentucky

6. Campo di battaglia nazionale di Fort Donelson

I parchi nazionali del Kentucky includono anche alcuni campi di battaglia piuttosto monumentali.

La battaglia di Fort Donelson, che ebbe luogo dall'11 al 16 febbraio 1862, fu una delle prime grandi vittorie dell'Unione.

Dopo la sua vittoria a Fort Henry sul fiume Tennessee, il generale dell'Unione Ulysses S. Grant fece marciare le sue truppe a Fort Donelson.

Il 13 febbraio una cannoniera dell'Unione ha aperto il fuoco sul forte. Arrivarono altre navi e soldati, dando a Grant un vantaggio di quasi tre a uno sulle forze confederate. Il 15 febbraio le truppe confederate contrattaccarono.

Parte della batteria del fiume inferiore di Fort Donelson, affacciata sul fiume Cumberland. Fotografato da Hal Jespersen a Fort Donelson, febbraio 2006. Parchi nazionali del Kentucky


Concessione di resa incondizionata

L'impertuoso Grant riorganizzò i suoi uomini, occupò le difese esterne del forte e applicò pressioni che indussero molti soldati confederati a fuggire. Quando il generale confederato Simon Buckner ha chiesto a Grant i suoi termini per la resa, ha dato una risposta storica:

Nessun termine può essere accettato se non una resa incondizionata ed immediata . La risposta alle sovvenzioni gli è valsa il soprannome di sovvenzione incondizionata. Le vittorie a Forts Henry e Donelson hanno contribuito a rendere Grant un eroe nell'Unione.

Ampiamente in inferiorità numerica, i Confederati si arresero immediatamente e diedero all'Unione il controllo di gran parte del fiume Cumberland.

Un famoso ritratto del generale Ulisse S. Grant | Currier & Ives. (Biblioteca del Congresso Divisione stampe e fotografie Washington, DC) Parchi nazionali del Kentucky


Il generale che sarebbe presidente

Sapevi che Grant era uno studente medio a West Point? Beh, ovviamente c'è di più nella vita dell'apprendimento dei libri che è doloroso da ammettere per un ex insegnante di storia.

Di tutti i generali a diventare presidente, solo tre erano soldati professionisti che hanno trascorso l'intera vita nell'esercito prima di diventare presidente. Grant era uno. Gli altri due erano George Washington e Dwight Eisenhower.

Solo tre soldati professionisti divennero presidente degli Stati Uniti. Ulysses S. Grant era uno. Gli altri erano George Washington e Dwight Eisenhower (nella foto sopra). Parchi nazionali del Kentucky (per gentile concessione di Wikimedia Commons)


Grant era uno scrittore di talento

Ecco un altro fatto interessante. Per uno studente medio, Grant era uno scrittore di talento. Dopo aver lasciato la presidenza, si ammalò. Grant era anche finanziariamente indigente a causa delle cattive decisioni di investimento che aveva preso.

Preoccupato per il futuro finanziario di sua moglie, decise di scrivere le sue memorie. Li ha scritti mentre stava morendo di cancro alla gola, mostrano uno stile chiaro e conciso e la sua autobiografia è considerata tra le migliori, se non la migliore, scritta da un presidente.

Consiglio vivamente Le memorie personali complete di Ulysses S. Grant scritte nientemeno che da Ulysses S. Grant.


Cose da vedere e da fare a Fort Donelson

Situato lungo le splendide rive del fiume Cumberland, il Fort Donelson National Battlefield è un posto meraviglioso da visitare.

Puoi guidare i veri campi di battaglia. Prima, però, consiglierei una gita al centro visitatori. C'è un grande film sul parco che ti aiuta a capire la battaglia e perché Fort Donelson era così importante per le forze dell'Unione.

Campo di battaglia nazionale di Fort Donelson | Per gentile concessione di Wikimedia Commons


Un sentiero di 6 miglia con 11 fermate

Il parco ha un sentiero di 6 miglia con 11 fermate. È un tour di guida autoguidato che ti porta attraverso i campi di battaglia, il luogo in cui i soldati dell'Unione si accamparono per la notte prima della resa, e nella piccola città di Dover.

Lì puoi vedere lo storico Dover Hotel. È il sito in cui Ulysses S. Grant accettò la resa confederata del Forte dal suo vecchio amico Simon B. Buckner.

Mentre sei lì, potresti anche voler visitare il cimitero nazionale di Fort Donelson. I nomi dei soldati sepolti nel cimitero nazionale di Fort Donelson sono stati compilati dai documenti originali del cimitero.

Cimitero nazionale di Fort Donelson | Per gentile concessione del National Park Service


7. Monumento nazionale del campo di battaglia di Mill Springs

La battaglia di Mill Springs fu una vittoria dell'Unione all'inizio della guerra civile. La battaglia ebbe luogo il 19 gennaio 1862. Il generale confederato Felix K. Zollicoffer fu ucciso quando si avvicinò erroneamente a un ufficiale dell'Unione pensando che fosse uno dei suoi stessi uomini.

Monumento nazionale del campo di battaglia di Mill Springs | Parchi Nazionali del Kentucky

La morte del loro comandante, unita alle intense raffiche di colpi di arma da fuoco dell'Unione, demoralizzò rapidamente le forze confederate. Successivamente si ritirarono nel Tennessee.

La vittoria dell'Unione portò al crollo totale del settore orientale della linea difensiva confederata istituita per difendere l'Alto Sud. Questo, a sua volta, ha contribuito a consolidare il controllo dei sindacati su quello che era uno stato di confine fondamentale nel conflitto.

Litografia di Currier e Ives della battaglia di Mill Springs | Kentucky National Parks (per gentile concessione della Library of Congress)

Spero di avere Dio dalla mia parte, ma devo avere il Kentucky.

-Presidente Abraham Lincoln

Cose da fare a Mill Spring

Centro visitatori del campo di battaglia di Mill Springs a Nancy, Kentucky | Parchi nazionali del Kentucky Per gentile concessione di Wikimedia Commons

C'è un meraviglioso centro visitatori di Mill Springs che presenta un film di 20 minuti sulla battaglia di Mill Springs. I visitatori troveranno un museo con molte affascinanti mostre che forniscono una maggiore comprensione delle battaglie combattenti e del suo impatto sulla guerra.

Per quanto riguarda il campo di battaglia stesso, gran parte del campo di battaglia può essere visto dalle strade pubbliche. La Mill Springs Battlefield Association ha sviluppato un tour di guida di 10 fermate, che inizia presso il Visitor Center.

Tutte le fermate lungo il tour sono contrassegnate da grandi cartelli. Ci sono anche segnali informativi per aiutarti a capire il significato di un sito. Il parcheggio è limitato ad alcune fermate.

Parchi Nazionali del Kentucky


Parco Zollicoffer

Se stai cercando di allungare le gambe, ti consiglio Zollicoffer Park. Il parco prende il nome dal generale confederato che vi morì.

C'è un sentiero del Ravine di mezzo miglio che porta gli escursionisti in un burrone, attraversando le linee di battaglia dei due lati. I segni lungo il percorso spiegano gli eventi chiave della battaglia.

Cimitero del Parco di Zollicoffer | Parchi nazionali del Kentucky Per gentile concessione di Wikimedia Commons


Casa Brown-Lanier

Potresti anche voler visitare la Brown-Lanier House. È una casa anteguerra costruita prima della guerra civile. La casa ospitava le famiglie che gestivano il vicino mulino.

Durante la battaglia, la storica fattoria divenne il quartier generale dei generali su entrambi i lati dei combattimenti, prima e dopo la battaglia di Mill Springs.

Puoi anche vedere il vicino mulino, attualmente gestito dal Corpo degli ingegneri dell'esercito degli Stati Uniti. Si trova sulle rive del lago Cumberland e alimentato da sorgenti. Il mulino è stato completamente restaurato con una ruota idraulica funzionante.

Casa Marrone-Lanier | Per gentile concessione di Wikimedia Commons


Mappa dei Parchi Nazionali del Kentucky


Per saperne di più sulla guerra civile

Sono stati scritti tanti libri sulla guerra civile e le varie battaglie che hanno avuto luogo. Naturalmente, i tre grandi autori quando si parla di guerra sono, a mio modesto parere, Bruce Catton, Shelby Foote e James M. McPherson.

Ciò che questi tre hanno scritto sono le migliori raccolte di libri che abbracciano la guerra nel suo insieme. Non puoi sbagliare con nessuno di questi autori. Il mio preferito è Shelby Foote. Ho letto la sua favolosa storia in tre volumi di Civil Wartwice!

Quando si tratta della guerra civile in Kentucky, consiglierei La guerra civile in Kentucky di Lowell H. Harrison. Harrison esplora le complessità della guerra in Kentucky e il motivo per cui lo stato ha svolto un ruolo così cruciale nell'esito della guerra.

Quando si tratta di storici della Guerra Civile, non puoi sbagliare con Shelby Foote (nella foto a destra). Qui sta offrendo all'allora presidente Jimmy Carter un tour del campo di battaglia di Gettysburg. Il presidente Carter sapeva davvero come scegliere le sue guide turistiche! (Per gentile concessione della Biblioteca presidenziale Jimmy Carter)



Il nostro obiettivo qui a More Than Just Parks è condividere la bellezza dei parchi nazionali e delle terre pubbliche americane attraverso splendidi cortometraggi, nel tentativo di convincere gli americani e il mondo a vedere il vero valore della conservazione del territorio.

Ci auguriamo che seguirai il nostro viaggio attraverso i parchi e ci aiuti a mantenerli nei posti incredibili che sono. Se sei interessato a partecipare all'avventura, iscriviti qui sotto!


Elenco di tutti i 6 siti del parco nazionale del Kentucky

  1. Parco storico nazionale del luogo di nascita di Abraham Lincoln
  2. Area ricreativa e fluviale nazionale di Big South Fork
  3. Monumento Nazionale di Camp Nelson
  4. Campo di battaglia nazionale di Fort Donelson
  5. Parco Nazionale della Grotta dei Mammut
  6. Monumento nazionale del campo di battaglia di Mill Springs

Quanti parchi nazionali ci sono nel Kentucky

Parchi Nazionali del Kentucky

Sei parchi nazionali del Kentucky offrono avventure di proporzioni storiche.

Qual è il miglior parco nazionale del Kentucky

I migliori parchi nazionali del Kentucky

  1. Parco Nazionale della Grotta dei Mammut. Il primo Kentucky National Park della nostra lista è il più famoso del paese.
  2. 2 L'incredibile storia di Jerry Bransford.
  3. Parco storico nazionale del luogo di nascita di Abraham Lincoln.
  4. Big South Fork National River e area ricreativa.
  5. Monumento Nazionale di Camp Nelson.

Qual è l'unico parco nazionale del Kentucky

Dolci colline, profonde valli fluviali e il sistema di grotte più lungo del mondo. Mammoth Cave National Park ospita migliaia di anni di storia umana e una ricca diversità di vita vegetale e animale, che gli è valsa il titolo di patrimonio mondiale dell'UNESCO e Riserva internazionale della biosfera.

Quali sono due parchi nazionali nel Kentucky

Guida completa ai parchi nazionali del Kentucky

  • PARCO NAZIONALE DELLA GROTTA DEI MAMMUT. David Fulmer.
  • PARCO STORICO NAZIONALE DELLA LUOGO DI NASCITA DI ABRAHAM LINCOLN. piccola curiosità.
  • GRANDE FIUME NAZIONALE DELLA FORCELLA SUD E AREA RICREATIVA. Amy Nelson.
  • PARCO STORICO NAZIONALE DI CUMBERLAND GAP.
  • CAMPO DI BATTAGLIA NAZIONALE DI FORT DONELSON.
  • SENTIERO DELLE LACRIME SENTIERO STORICO NAZIONALE.