Seleccionar página

Situato nell'arido paesaggio a cavallo del confine tra California e Nevada, non mancano le cose incredibili da fare nel Parco nazionale della Valle della Morte.

La Death Valley si estende per oltre 5.000 miglia quadrate di panorami ultraterreni ed è il più grande parco nazionale degli Stati Uniti continentali.

No, sul serio, la Death Valley detiene il record di luogo più caldo della terra, il record di posto più basso del Nord America e il posto più arido degli Stati Uniti. Oh, e se ciò non bastasse, è anche il più grande parco nazionale al di fuori dell'Alaska.

Tutto questo per dire, fidati di me quando ti dico che c'è una miriade di cose epiche da fare nel Parco nazionale della Valle della Morte e una buona pianificazione è il nome del gioco. Ma è qui che entro in gioco.


In questo articolo copri bene:
  • I nostri viaggi al Parco Nazionale della Valle della Morte
  • Cose da sapere prima di visitare il Parco Nazionale della Valle della Morte
  • Le migliori cose da fare nella Valle della Morte
  • Arrivare alla Valle della Morte

I miei viaggi nella Valle della Morte

Ho visitato il Parco Nazionale della Valle della Morte per la prima volta per capriccio nel 2008 mentre ero in viaggio con gli amici. Era durante i mesi invernali e ci siamo trovati stupiti dal caldo (il parco ha una media di 80 in pieno inverno).

Da allora sono tornato sei volte perché semplicemente non ne ho mai abbastanza. C'è qualcosa di veramente magico in questo paese delle meraviglie del deserto a cui non posso resistere. Non commettere errori, molti dei nostri parchi nazionali sono ultraterreni, ma questo prende la torta.

Io a destra, mio ​​fratello Jim a sinistra, con nostro padre al centro


Cose da sapere prima di visitare la Death Valley

Biglietti d'ingresso

$ 20 per veicolo O se hai intenzione di visitare più parchi nazionali entro i prossimi 12 mesi, ti suggeriamo di acquistare l'America the Beautiful Pass (che puoi acquistare qui) che ti porta in tutti i parchi nazionali, foreste, monumenti e altro ancora inclusi 2.000 siti gratuitamente con una commissione una tantum di $ 79.

Crema solare

Usalo. Un sacco. Soprattutto questa senza la quale non usciamo mai di casa perché gioca bene con la nostra cara amica, la terra

Servizio cellulare

Il servizio cellulare è praticamente inesistente nella Death Valley, quindi scarica le tue mappe e pianifica di conseguenza.

Gas

Fai il pieno prima di entrare nel parco (anche se sei a 3/4 di un serbatoio) perché il parco è enorme (stavamo parlando del più grande dei 48 stati contigui). Non vuoi rimanere senza benzina nel deserto.

Guida alla Valle della Morte

Questa è la guida che abbiamo trovato più utile per visitare il parco e questa per le escursioni di un giorno.

La migliore mappa

Ci piace di più questa mappa per Death Valley.

Acqua

Bevilo. Un sacco. Non dimenticarlo in macchina.

Le opzioni alimentari sono limitate nella Death Valley

Quindi, pianifica di conseguenza. C'è un emporio a Stovepipe Wells che è abbastanza ben fornito. Panamint Springs ha anche un negozio così come Furnace Creek. Ci sono un paio di ristoranti ma tieni presente che si trovano a poche ore di distanza l'uno dall'altro.

Il periodo migliore per visitare

Il Parco nazionale della Valle della Morte si trova in inverno e all'inizio della primavera, quando le temperature sono gestibili e le visite sono in calo. Durante l'estate la Death Valley è spesso il luogo più caldo della terra.

Dove alloggiare

Ecco un elenco dei migliori posti dove soggiornare nella Valle della Morte.


Le migliori cose da fare nel Parco nazionale della Valle della Morte


1. Escursione alle dune di Eureka

Situato nella remota Eureka Valley e situato a 3.000 piedi di altitudine, Eureka Dunes è il campo di dune più sbalorditivo del parco. In quanto tale, considero esplorare le dune di Eureka come una delle migliori cose da fare nel Parco nazionale della Valle della Morte.

Le dune di Eureka sono le dune più alte della California e forse le più alte del Nord America. Ma ciò che rende questo campo di dune ancora più impressionante è lo sfondo sbalorditivo delle colossali Last Chance Mountains.

E se ciò non bastasse per invogliarti a visitare, ti ho detto che cantano? No davvero. Eureka Dunes canta sotto i tuoi piedi. Il fenomeno ha lasciato perplessi gli scienziati per anni, ma nelle giuste condizioni c'è una risonanza di basso simile a quella di un organo a canne.

Ma attenzione, queste dune di sabbia sono ingannevolmente alte e scalarle richiede un certo sforzo. È una sfida difficile e può essere decisamente pericolosa durante i mesi estivi, quando le temperature sono infuocate.

Tuttavia, tra tutte le cose migliori da fare nel Parco Nazionale della Valle della Morte, l'escursionismo sulle dune di Eureka è il mio preferito, motivo per cui l'ho elencato per primo.

Interessato a saperne di più? Dune di Eureka | Come visitare il miglior campo di dune della Death Valley


2. Esplora Badwater Basin

A 282 piedi sotto il livello del mare, Badwater Basin è il punto più basso del Nord America, motivo solo per visitarlo.

Questo paese delle meraviglie salato presenta forme geometriche abbaglianti e vanta temperature record in estate. Per fortuna è maturo per l'esplorazione e abbastanza facile da raggiungere.

Parcheggia semplicemente la tua auto nel parcheggio di Badwater Basin (arriva presto, il parcheggio è limitato) e attraversa una passerella di legno fino alle saline. Assicurati di leggere le targhe informative all'inizio dell'escursione per saperne di più sulle interessanti forme di vita che hanno imparato a prosperare in questo paesaggio desolato.

Quando raggiungi le saline, prenditi il ​​tuo tempo ad ammirare l'affascinante miscuglio di forme geometriche che creano questo mare di sale. Esplorare il bacino di Badwater è una delle cose migliori da fare nel Parco nazionale della Valle della Morte semplicemente perché è così ultraterreno, è un'esperienza che devi vedere per credere.

Suggerimento: la maggior parte dei visitatori si limita a fare qualche passo oltre la breve passerella, ma per avere veramente un'idea delle dimensioni delle saline si può fare l'intero percorso di 1,8 miglia.

Tramonto al bacino di Badwater | Cose da fare Parco nazionale della Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sul bacino di Badwater.


3. Alba da Zabriskie Point

Zabriskie Point è una delle località più iconiche di tutto il Parco nazionale della Valle della Morte.

Questa posizione è forse *il* posto migliore nel parco per guardare un'alba nella Death Valley.

Questa località iconica offre viste panoramiche sulla vallata e meravigliose formazioni rocciose.

Essendo uno dei luoghi più famosi dei parchi, le folle qui possono essere piuttosto grandi, specialmente durante le stagioni popolari.

Assicurati di presentarti presto all'alba per trovare un buon posto!

C'è un breve e ripido sentiero lastricato che porta i visitatori dal parcheggio al punto panoramico.

NOTA: Zabriskie Point si trova a un'altitudine molto più alta rispetto al fondovalle, quindi a seconda del periodo dell'anno potresti voler portare una giacca.

Alba a Zabriskie Point | Le migliori cose da fare nella Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post su Zabriskie Point.


PS Potrebbe piacerti questo video su Death Valley (ci è voluto un mese per girare!)

GUARDA: Questo cortometraggio pluripremiato sulla Death Valley


4. Rocce misteriose all'ippodromo di Playa

Il Racetrack Playa nel Parco Nazionale della Valle della Morte presenta rocce che si muovono misteriosamente sul fondo del deserto incrinato lasciando lunghi sentieri e molti intrighi.

Si consiglia vivamente che se hai intenzione di andare all'ippodromo Playa di farlo utilizzando un veicolo ad alta distanza poiché la strada è piuttosto accidentata.

Assicurati di mettere in valigia molta crema solare, acqua e uno spuntino poiché i servizi (o servizi) più vicini sono a un minimo di 2-3 ore di auto dal Racetrack Playa.

Tramonto all'ippodromo Playa | Cose da fare nella Valle della Morte

Danni all'ippodromo Playa

Questa posizione è speciale e purtroppo non è sempre stata trattata come tale. Negli ultimi anni si sono verificati incidenti con i visitatori del parco alla guida di un veicolo sull'ippodromo Playa.

Nonostante i numerosi sforzi per riparare il danno fatto, le cicatrici sono ancora visibili e lo saranno per molti anni a venire.

NON guidare fuori dalle strade segnalate qui o in qualsiasi altra parte del parco.

Se vedi qualcuno che lo fa, assicurati di scattare foto, registrare il numero di targa e presentare una denuncia alla stazione dei ranger più vicina.

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post su Racetrack Playa.


5. Scogliere caleidoscopiche nella tavolozza degli artisti

Artists Palette è un'esposizione technicolor e caleidiscopica di rocce multicolori nel Parco Nazionale della Valle della Morte che deve essere vista per crederci.

Situato vicino al fulcro di Furnace Creek, Artists Palette è uno dei luoghi più fotografati della Death Valley.

I colori colorati visibili nel terreno sono il risultato della presenza di metalli e minerali ricchi.

Il momento migliore per visitare Artists Palette è la sera, quando le temperature sono più fresche e il sole colpisce le rocce solo per far risaltare i loro colori.

Il duro sole di mezzogiorno smorza i colori vividi e dovrebbe essere evitato se possibile. Le giornate nuvolose sono perfette per le foto su Artists Palette.

Tramonto alla tavolozza degli artisti | Cose da fare nella Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sulla Tavolozza degli artisti.


6. Gioca a Mesquite Flat Sand Dunes

Mesquite Flat Dunes è il più popolare dei cinque campi di dune situati nel parco nazionale.

Dune dorate apparentemente infinite rotolano verso l'orizzonte con uno sfondo di maestosità delle montagne viola.

Situato vicino al villaggio di Stovepipe Wells, Mesquite Flat Dunes è una tappa facile e una tappa obbligata per chiunque visiti la Death Valley.

Assicurati di indossare uno strato di crema solare prima di fare un'escursione tra le dune e portare molta acqua.

Non c'è copertura naturale dal sole e la sabbia può essere estremamente calda al tatto.

Alba alle dune di sabbia piatte di Mesquite | Cose da fare Parco nazionale della Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post su Mesquite Flat Dunes.


7. Scopri la Lee Flat Joshua Tree Forest

Quando la maggior parte della gente pensa al parco di Joshua Trees, il Joshua Tree National Park è quello che viene in mente.

Bene, si scopre che la Death Valley ha enormi foreste di Joshua Tree e forse nessuna grande come la Lee Flat Joshua Tree Forest situata vicino all'ingresso ovest del parco.

Lee Flat si trova a un'altitudine molto più alta rispetto ai fondovalle e come tale ha un'atmosfera molto diversa.

Le temperature possono essere di 20 o più gradi diverse da quelle che i visitatori trovano a Badwater Basin.

Il tramonto è un momento particolarmente bello per visitare questa zona per vedere la luce cambiare colore e spaziare in questo vasto paesaggio.

Lee Flat Joshua Tree Forest | Cose da fare nella Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post su Lee Flat Joshua Tree Forest.


8. Osserva il cratere di Ubehebe

Il cratere Ubehebe, pronunciato YOU-BE-HE-BE, non è stato creato da un meteorite ma piuttosto da un'attività vulcanica.

Situato verso l'estremità settentrionale del Parco nazionale della Valle della Morte vicino al castello di Scottys, questo sito merita una sosta.

Assicurati di visitare il cratere di Little Ubehebe mentre ti fermi poiché molti visitatori lo trovano più fotogenico e sorprendente del suo omonimo più grande.

Distanza: 2,2 miglia andata e ritorno
Tempo: 1-2 ore

Piccolo cratere Ubehebe | Cose da fare nel Parco Nazionale della Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sul cratere Ubehebe.


9. Guarda le cascate di Darwin

Quando abbiamo sentito per la prima volta che c'era una cascata aperta tutto l'anno nel Parco Nazionale della Valle della Morte, abbiamo pensato che fosse troppo bella per essere anche vera.

Il sentiero per questa cascata inizia proprio lungo la strada dall'area del parco di Panamint Springs.

L'intero percorso mantiene viva la suspense sul fatto che ci sia effettivamente dell'acqua da vedere nel luogo più caldo della terra.

Poco lungo il sentiero, tuttavia, appare un ruscello e la suspense cresce.

Apparentemente dal nulla gli uccelli canori iniziano a cantare, i grilli iniziano a cinguettare, le libellule iniziano a ronzare e persino le rane iniziano a gracchiare!

Le bellissime cascate di Darwin | Cose da fare Parco nazionale della Valle della Morte

Escursione alle cascate di Darwin

Distanza: 1,9 miglia andata e ritorno
Tempo: 1-2 ore

Guardando in basso quello che era iniziato come un minuscolo frammento d'acqua, ci si rende conto che ora stanno guardando un ruscello in piena regola. E poi c'è Darwin Falls in tutta la sua bellezza.

Consigliamo vivamente questa escursione a tutti coloro che visitano il parco come un ottimo modo per rinfrescarsi, rinfrescarsi e assistere in prima persona a un miracolo del deserto.

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post su Darwin Falls.


10. Alba ad Aguereberry Point

Il punto di alba più popolare nel Parco Nazionale della Valle della Morte è Zabriskie Point.

Tuttavia, se vuoi vedere l'alba più spettacolare (dice noi) nel parco dovrai attraversare la valle e vederla dall'altro lato ad Aguereberry Point.

Mentre Zabriskie è rivolto lontano dal sole, Aguereberry Point lo guarda direttamente creando uno spettacolo più abbagliante di colori e luci per inaugurare la giornata.

Aguereberry è sicuramente più remota di Zabriskie e di conseguenza molto meno affollata.

Quando abbiamo visitato eravamo gli unici lì contro Zabriskie che è quasi sempre pieno.

I visitatori possono guidare fino al punto senza fare un'escursione.

Alba da Aguereberry Point

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro Aguereberry Point.


11. Gioca un round al campo da golf Devils

Il Parco Nazionale della Valle della Morte è il re delle cose con nomi morbosi e inquietanti, come Devils Golf Course.

Non lasciare che questo ti scoraggi!

Il campo da golf Devils è il luogo preferito da molti frequentatori del parco in tutto il parco.

Il campo da golf Devils si trova sul fondovalle vicino a Furnace Creek.

Qui la stessa terra sembra tormentata, contorta e incrinata in tutti i modi. È ipnotizzante.

Il campo da golf dei diavoli

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sul campo da golf Devils .


12. Avventurati attraverso le dune di stambecco

Le dune di stambecco sono forse le dune più fotogeniche del parco (proprio lassù con le dune di Eureka) e quasi altrettanto remote.

Queste dune si trovano all'estremità meridionale del parco al largo di una strada accidentata e ad alta quota.

Queste dune sono un vero spasso da esplorare, ma assicurati di farlo presto poiché si riscaldano velocemente, anche in inverno, e possono creare situazioni pericolose per gli escursionisti.

Una delle parti più interessanti dell'esplorazione di Ibex Dunes è trovare la miniera abbandonata sul lato opposto, addossata alle montagne.

Questo luogo misterioso è un residuo di un'epoca passata per il parco e rappresenta un'ottima opportunità fotografica.

Miniera abbandonata a Ibex Dunes | Cose da fare nella Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post su Ibex Dunes.


13. Cammina sotto il ponte naturale

Natural Bridge è un posto piuttosto interessante nella Death Valley con (rullo di tamburi) un ponte naturale!

Questa è un'ottima escursione per evitare il sole diretto camminando sul lato oscuro del canyon (a seconda dell'ora del giorno.

Escursione al ponte naturale

Distanza: 2 miglia andata e ritorno
Tempo: 1-2 ore

L'escursione al ponte è tutta in salita fino al ponte e tutta in discesa fino al parcheggio, 1 miglio a tratta.

Una volta arrivati ​​al ponte, la vista sul canyon è piuttosto bella e offre una splendida vista sulla valle in lontananza.

Gli escursionisti attraversano sotto il ponte naturale | Cose da fare nella Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sul Natural Bridge.


14. Guarda i forni di carbone di notte

I forni di carbone sono un luogo interessante da visitare, facilmente scambiato per un villaggio abbandonato di case coniche senza finestre a forma di alveare.

I forni venivano usati nei parchi minerari per creare carbone.

Abbiamo deciso di visitare i forni di notte sotto una luna crescente per provare a scattare una bella foto notturna.

I forni si trovano nella sezione Wildrose del parco.

La strada che porta ai forni di carbone è notoriamente pessima e i veicoli ad alta distanza sono un MUST, se non 4wd.

Il cielo notturno sopra i forni di carbone | Cosa fare Parco nazionale della Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sui forni di carbone.


15. Vedi le dune di Panamint da lontano

Le dune di Panamint sono un campo di dune meno percorse nel Parco nazionale della Valle della Morte che la maggior parte dei visitatori vede da lontano piuttosto che visitare se stessa.

Il campo di dune si trova nella Panamint Valley e si accede al sentiero per le dune da una lunga strada sterrata.

Escursione alle dune di Panamint

Distanza: 7 miglia andata e ritorno
Tempo: 3-4 ore

L'escursione alle dune è più lunga a 7 miglia e dovrebbe essere tentata solo durante le temperature più fresche poiché il caldo può diventare pericoloso per la vita in fretta.

Le dune di Panamint al tramonto | Cose da fare nella Valle della Morte

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sulle dune di Panamint.


16. Escursione attraverso il Surprise Canyon

Il Surprise Canyon, giustamente chiamato, è una vera delizia per i visitatori del parco con un'incantevole insenatura, alcune piccole cascate e persino burros!

Per raggiungere il sentiero, i visitatori devono guidare fuori dal parco e poi risalire il canyon.

Escursione a sorpresa nel canyon

Distanza: 6,3 miglia andata e ritorno
Tempo: 3-4 ore

L'escursione in sé è per lo più in salita durante la salita e per lo più in discesa sulla via del ritorno. Ogni turno presenta nuovi siti e avventure.

Canyon a sorpresa

Per saperne di più su questa posizione , dai un'occhiata al nostro post sul Surprise Canyon.


17. Prendi una strada panoramica

La Death Valley è il più grande parco nazionale degli Stati Uniti al di fuori dell'Alaska.

In quanto tale, ci sono alcuni viaggi molto, molto lunghi in tutto il parco.

Queste unità possono essere suddivise tra quelle che richiedono 4WD e quelle che non lo fanno.

Indipendentemente dal fatto che tu abbia capacità 4WD, ci sono così tante fantastiche strade da esplorare nel parco.

Una lunga strada attraverso il parco

Consigli di guida

Assicurati di avere una buona ruota di scorta se stai andando fuori strada e di avere un piano in caso di guasto.

Il servizio è imprevedibile nella migliore delle ipotesi in tutto il parco e può passare molto tempo prima che qualcun altro incontri il tuo veicolo.

Prepara un sacco di cibo e acqua e guida in sicurezza!

Stai programmando un viaggio nel Parco Nazionale della Valle della Morte? Scopri come farlo nel modo giusto con la nostra guida completa del parco che copre cosa vedere, campeggi, alloggi, ristoranti, stagioni e tempo e molto altro ancora.

> Guida del Parco Nazionale della Valle della Morte <


18. Salita al picco del telescopio

Telescope Peak è il punto più alto del Parco nazionale della Valle della Morte ed è regolarmente innevato!

Non avrei mai pensato di vedere la neve nel parco, quindi questo è stato un vero shock per me.

Altitudine: 11.043 piedi

Uno dei posti migliori per vedere l'alba sul picco del telescopio è appena oltre la Lee Flat Joshua Tree Forest al largo di Hunter Mountain Road.

Alba sul picco del telescopio


19. Vedi Death Valleys Elusive Burros

Importati dai minatori nel corso del 19° secolo, i burros sono in realtà una specie invasiva nel Parco Nazionale.

In quanto tale, il servizio del parco sta lavorando attivamente per ridurre/rimuovere l'attuale popolazione nel parco.

Alla fine questi asini selvatici saranno completamente rimossi. Fino ad allora sono piuttosto belli da avvistare nel parco.

Ne abbiamo visti diversi a Surprise Canyon e vicino all'area di Wildrose.

Guida lentamente e tieni gli occhi aperti e ci sono buone probabilità di vederne alcuni!

Burros vicino a Surprise Canyon


20. Evita le tempeste di sabbia

Una delle cose più belle e affascinanti che abbia mai visto nella Death Valley è stata una tempesta di sabbia all'alba.

Il modo in cui la luce illuminava la sabbia mentre si arrampicava sul fondovalle era spettacolare.

Ha anche fatto un po' male quando si è avvicinato, quindi assicurati di metterti al riparo se ne vedi uno in avvicinamento.

A volte nella valle possono alzarsi forti venti. Quando ciò accade, cerca un terreno più alto e potresti essere fortunato!

Una tempesta di sabbia all'alba


21. Trova le famose crepe di fango della Valle della Morte

La Death Valley è famosa per scene come quella sopra un fondovalle meravigliosamente incrinato con forme geometriche.

Ci sono molti luoghi in tutto il fondovalle dove si possono trovare crepe di fango di diverse forme, colori e dimensioni.

Dove ho trovato le migliori crepe di fango nella Death Valley

Le migliori fessure di fango secondo me si trovano sul fondovalle. Percorrendo la Badwater Road a sud di Furnace Creek ci sono molti posti fantastici.

Cercare i migliori è la maggior parte del divertimento!

Le famose crepe nel fango del Parco Nazionale della Valle della Morte


22. Avventurati nelle dune della Saline Valley

Se stai cercando un'esperienza isolata nella Death Valley, le dune della Saline Valley sono forse le più remote del parco.

Situate nella Valle delle Saline, queste dune sono belle ma probabilmente le meno sorprendenti di tutti i campi dunali del parco.

La Death Valley ha in realtà 5 campi di dune separati tra cui scegliere tra i miei preferiti sono le Eureka Dunes situate all'estremità nord del parco.


23. Esplora il piccolo cratere di Ubehebe

Per arrivare al cratere Little Ubehebe inizia dal parcheggio e segui il sentiero del bordo a destra.

Alla fine troverai una deviazione per Little Ubehebe che è a meno di un miglio a piedi su un bel sentiero.

Abbiamo scoperto che Little Ubehebe è la più fotogenica delle due e siamo contenti di aver fatto lo sforzo extra per raggiungerla!

Il piccolo cratere di Ubehebe


24. Trova i resti storici abbandonati

La Death Valley è piena zeppa di resti abbandonati di epoche passate nella storia delle terre.

Puoi trovare tutti i tipi di manufatti interessanti, dalle auto abbandonate alle attrezzature minerarie, ai tunnel (non entrare in questi) e altro ancora.

Sei legalmente obbligato a lasciare questi oggetti e manufatti così come li hai trovati.

Per favore, resisti alla tentazione di prendere qualcuno di questi oggetti dal parco o spostarli dalle loro attuali posizioni.

Un'auto abbandonata vicino a Panamint Dunes


25. Canyon di marmo

L'escursione attraverso il Marble Canyon è un'ottima attività diurna calda (purché tu sia preparato) poiché in genere c'è molta ombra e posti dove riposare.

Questa escursione è una breve e fresca gita che si snoda attraverso il canyon di marmo con alcuni passaggi abbastanza stretti.

L'intero sentiero è estremamente lungo a circa 31 miglia, quindi consiglio di camminare per un miglio o due nel canyon e poi scegliere un punto per tornare indietro.

Assicurati di portare molta acqua per l'escursione perché anche se c'è ombra, le temperature estreme non devono essere disturbate qui.

Escursione nella Valle della Morte del Canyon di Marmo


Mappa delle cose da fare Death Valley


Riepilogo delle 10 migliori cose da fare nel Parco nazionale della Valle della Morte

  1. Dune di Eureka
  2. Bacino di Badwater
  3. Zabriskie Point
  4. Ippodromo Playa
  5. Tavolozza degli artisti
  6. Dune piatte di Mesquite
  7. Lee Flat Joshua Tree Forest
  8. Cratere Ubehebe
  9. Darwin cade
  10. Punto Aguereberry
  11. Campo da golf dei diavoli
  12. Dune di stambecco
  13. Strada panoramica
  14. Tempesta di sabbia
  15. Burro
  16. Picco del telescopio
  17. Canyon a sorpresa
  18. Dune di Panamint
  19. Forni a carbone
  20. Ponte naturale
  21. Crepe di fango
  22. Dune della Valle Salina
  23. Il piccolo cratere di Ubehebe
  24. Resti abbandonati
  25. Canyon di marmo

Come arrivare al Parco Nazionale della Valle della Morte

Cose da vedere nella Valle della Morte

Ci sono molti modi per raggiungere il Parco Nazionale della Valle della Morte.

Uno dei più popolari è volare a Las Vegas e fare 2 ore di auto fino al parco. La seconda grande città più vicina è Los Angeles a 4 ore di distanza.

Quattro ruote motrici: le quattro ruote motrici non sono un *must* assoluto, ma sicuramente apre le tue opzioni sulle cose che puoi vedere.

Consiglierei di noleggiare un veicolo 4WD ma sarai in grado di vedere molte cose incredibili senza di esso.

Dai un'occhiata a questo utile articolo per i posti migliori da vedere nella Death Valley con 4WD.


Il pluripremiato video della Valle della Morte

Abbiamo creato questo video di 3 minuti basato sui nostri viaggi nella Death Valley.

Ha vinto alcuni premi ed è stato persino presentato dal National Geographic.

Se stai programmando una gita al parco ti invitiamo a dedicare qualche minuto e guardare il nostro film.

Per fare questo film abbiamo trascorso settimane nel parco nazionale, principalmente a febbraio e marzo, quando le temperature sono più gestibili.

Abbiamo attraversato centinaia di miglia percorrendo la maggior parte dei sentieri dei parchi per catturare il parco come mai prima d'ora.


La storia della Valle della Morte

Secondo il National Park Service, la storia della Death Valley va in qualche modo così

Nativi americani e 49er

La terra che oggi è conosciuta come il Parco Nazionale della Valle della Morte era abitata dai nativi americani (più recentemente il Timbisha Shoshone intorno al 1000 d.C.) prima dell'arrivo degli europei.

A metà del 1800 cacciatori di caccia ed esploratori entrarono nella valle diretti alla corsa all'oro in California.

Un gruppo di vagoni di 49er (cercatori d'oro) diretti in California si perse e finì nella Death Valley.

Le cose sono diventate abbastanza disperate, tanto che sono stati costretti a uccidere i propri buoi e mangiare la carne per sopravvivere.

Alla fine il gruppo è riuscito ad uscire dalla valle perdendo solo una persona lungo la strada, ma è bastato.

Si dice che dopo aver lasciato la valle un membro del gruppo si voltò e disse le famose parole, Addio, Death Valley e così fu chiamato un parco.


Campi minerari nella Valle della Morte

Una miniera di talco abbandonata vicino a Ibex Dunes

Alla fine del 1800 i minatori si trasferirono nella Death Valley cercando di sfruttare la terra per il suo valore minerario.

L'operazione mineraria più famosa è stata quella delle opere di borace nel parco e la famosa squadra di venti muli borace chiamata per il numero di muli e cavalli accoppiati insieme per trasportare i carichi fuori dalle miniere.

L'attività mineraria sarebbe continuata nella Death Valley per i decenni a venire.


Istituzione del parco nazionale

L'11 febbraio 1933 il presidente Hoover mise da parte due milioni di acri di terra principalmente in California ma anche un piccolo appezzamento in Nevada per creare il Monumento Nazionale della Valle della Morte.

Negli anni '30 sotto l'amministrazione Roosevelt, le infrastrutture furono costruite nel parco dal programma CCC di Roosevelt.

La controversia sulle miniere nella Death Valley è nata negli anni '30 in poi quando gli ambientalisti hanno combattuto per chiuderle.

Infine, il 31 ottobre 1994 il parco è stato convertito in legge con ulteriori 1,3 milioni di acri.

Se sei interessato a saperne di più sulla storia della Death Valley, ti consiglio questo eccellente libro.


Mappa del Parco Nazionale della Valle della Morte

Mappa ufficiale (cortesia NPS)


Dov'è il Parco nazionale della Valle della Morte?

Il Parco Nazionale della Valle della Morte si trova nell'angolo sud-orientale della California (e appena oltre) il confine con il Nevada. Il parco è situato nel cuore del deserto del Mojave.

Enormi valli inclinate che vanno avanti all'infinito e sembrano mancare solo dell'astronave schiantata in lontananza, montagne innevate e una cascata tutto l'anno (folle, vero?) È solo l'inizio. Le vaste foreste di Joshua Tree, le miniere abbandonate, i boschi di conifere e alcuni dei campi di dune più belli del Nord America compongono questo parco dal nome più morboso.


Il periodo migliore per visitare la Death Valley

Il periodo migliore per visitare il Parco Nazionale della Valle della Morte è durante l'inverno, quando il parco si è sufficientemente rinfrescato dalle temperature estreme dell'estate.

L'inverno è un periodo meraviglioso per sfuggire al freddo di casa e dirigersi verso il deserto della California.

Zabriskie Point


Articoli utili

Guida del Parco Nazionale della Valle della Morte: Guida definitiva del Parco Nazionale della Valle della Morte

Fatti sulla Valle della Morte: 15 fatti affascinanti sul Parco nazionale della Valle della Morte

Valle della Morte per stagione: Primavera | Estate | Autunno | Inverno

Dune di Eureka: Visita alle dune di Eureka nella Valle della Morte

Guida di Joshua Tree: Guida definitiva al Parco nazionale di Joshua Tree

Le migliori escursioni Joshua Tree: 15 escursioni epiche nel Parco nazionale di Joshua Tree

Guida al Parco Nazionale di Redwood: Guida definitiva al Parco Nazionale di Redwood

Cose da fare Parco nazionale di Redwood: 15 cose EPICHE da fare nel Parco nazionale di Redwood

Cose da fare Pinnacles National Park: 10 cose epiche da fare nel Pinnacles National Park

Redwoods vicino a San Francisco: 15 posti migliori da vedere Redwoods vicino a San Francisco

Parchi nazionali di Los Angeles: 7 parchi nazionali epici vicino a Los Angeles

Parchi nazionali di San Francisco: 8 MIGLIORI parchi nazionali vicino a San Francisco

Parchi nazionali di San Diego: 6 Parchi nazionali INCREDIBILI vicino a San Diego

Yosemite Facts: 10 fatti scioccanti del parco nazionale di Yosemite

Sequoia Facts: 10 GIGANTI Sequoia Tree & National Park Facts

Parchi della costa occidentale: 20 MIGLIORI parchi nazionali della costa occidentale classificati da esperti


Pin Cose da fare a Death Valley


Cose da fare nel Parco nazionale della Valle della Morte

Cosa non dovrei perdermi nella Death Valley

5 siti iconici nella Death Valley da non perdere

  • 5 siti iconici nella Death Valley da non perdere. Scritto da: Matt Jaffe, 06 agosto 2018.
  • Zabriskie Point all'alba.
  • Bacino di Badwater.
  • Cratere Ubehebe.
  • Tavolozza d'artista.
  • Fiori di campo del deserto.

Quali attività sono disponibili a Death Valley

  • Il castello di Scotty.
  • Armonia borace funziona.
  • La miniera delle meraviglie di Keane.
  • Città fantasma della Valle della Morte.
  • Forni a carbone di Wildrose.

Vale la pena visitare la Valle della Morte

Vale la pena visitare la Valle della Morte? La Valle della Morte merita assolutamente una visita! I paesaggi sono così unici che ti dimenticherai di essere ancora negli Stati Uniti e di poter vedere folli fenomeni naturali in solo 1 giorno qui. Consigliamo assolutamente una visita!

Sono sufficienti 2 giorni per la Valle della Morte

Due giorni nella Death Valley non sono abbastanza per vedere tutto nel parco. La Death Valley è enorme e ci vorrebbero molti più giorni e un 4×4 per vederla tutta. Ma se hai più tempo, ecco alcuni posti da aggiungere a questo itinerario della Death Valley.