Seleccionar página

Tribunale di Appomattox | Siti storici in Virginia

Siti storici in Virginia. More Than Just Parks ha 10 incredibili siti storici della Virginia da non perdere per te.

Sono stato in così tanti di questi posti meravigliosi da quando mi sono ritirato dall'insegnamento nel 2018. Ho già detto che ho insegnato storia? Ho passato una vita a insegnare la storia dietro questi siti importanti.

Poi ho avuto modo di vederli in prima persona. E ora condivido con te le storie di questi luoghi incredibili. Non c'è niente di meglio di così!

Ti darò la mia lista dei 10 migliori siti storici della Virginia che vorrai vedere. Questi sono i nostri migliori siti che forniremo in ordine inverso. Abbiamo monumenti incredibili, mostre affascinanti, musei storici, leggendari campi di battaglia e molto altro ancora.

Per essere chiari, questo elenco include i siti dei parchi nazionali (come nei siti gestiti dal National Park Service) rispetto ai parchi nazionali.

Se stai programmando un viaggio in Virginia, potresti voler prendere una copia di 101 cose da fare in Virginia prima di alzarti e morire di Ellen Patrick.

Senza ulteriori indugi, tuffiamoci.



I migliori siti storici della Virginia

# 10. Parco nazionale del campo di battaglia di Richmond

Richmond, in Virginia, fu il punto focale della guerra civile americana. Al Richmond National Battlefield Park la storia e la natura si uniscono per offrire ai visitatori un'esperienza unica. (Per gentile concessione del National Park Service)

Al numero 10 nella nostra lista di siti storici in Virginia c'è il Richmond National Battlefield Park.

Richmond, in Virginia, è stata la capitale degli Stati Confederati d'America per quasi tutta la guerra civile americana. Era una fonte vitale di armi e rifornimenti per lo sforzo bellico e il capolinea di cinque ferrovie. L'Unione fece molti tentativi per invadere Richmond.

Tre centri visitatori offrono un'ampia varietà di mostre e informazioni utili su come massimizzare la tua esperienza al Richmond National Battlefield Park. Questi includono:

  1. Cold Harbor Battlefield Visitor Center: ci sono mostre e manufatti in mostra. I programmi di mappe elettriche descrivono la battaglia di Gaines Mill del 1862 e la battaglia di Cold Harbor del 1864. C'è anche un'eccellente libreria e programmi Ranger offerti ogni giorno durante la stagione estiva.
  2. Fort Harrison Visitor Center: il percorso a piedi storico autoguidato inizia presso il centro visitatori. Attendi 20 minuti per completare il percorso. Il centro visitatori contiene reperti, una mappa in rilievo del forte e un cortometraggio sulla battaglia.
  3. Stazione di contatto per i visitatori presso Tredegar Iron Works: dai un'occhiata all'American Civil War Museum presso l'Iron Works. Vale la pena dedicare del tempo anche agli appassionati di storia della guerra civile che scoprono cose nuove che non sapevano sul conflitto più sanguinoso d'America.

Altre cose da fare a Richmond

Parco nazionale del campo di battaglia di Richmond | Siti storici in Virginia

Il parco ha diversi sentieri sparsi tra le sue 13 unità che sono l'ideale per fare escursioni, correre o portare a spasso il tuo cane. Questi sentieri combinano il divertimento della natura con i siti della storia della Guerra Civile.

La bicicletta è consentita SOLO sul sentiero Totoptomoy Creek (così come sulla maggior parte delle strade del parco).

Ci sono alcuni ottimi sentieri escursionistici a:

  1. Gaines Mill: il campo di battaglia di Gaines Mill ha due percorsi ad anello collegati dove i visitatori possono fare escursioni attraverso la storica foresta di legno duro che si affaccia sul torrente Boatswain.
  2. Totopotomoy Creek: il campo di battaglia di Totopotomoy Creek ha un percorso ad anello lungo 0,56 miglia che fa un giro dei campi e dei giardini intorno alla Shelton House. I punti salienti includono due pezzi di trincee costruite dall'Unione che sopravvivono lungo questo sentiero e il cimitero di famiglia proprio di fronte alle trincee.
  3. Cold Harbor: i sentieri di Cold Harbor sono costituiti da tre circuiti collegati in cui i visitatori possono passeggiare attraverso la foresta nativa, ascoltare il rivolo del torrente Bloody Run e conoscere la storia dei siti della Guerra Civile.
  4. Malvern Hill: Il campo di battaglia di Malvern Hill ha due percorsi ad anello collegati che sono lunghi ciascuno 1,5 miglia. (Fonte: NPS)

#9. Monumento nazionale di Fort Monroe

Se ami la storia, allora adorerai il Fort Monroe National Monument. Al nono posto nella nostra top 10 di siti storici della Virginia, Fort Monroe è il più grande forte in pietra mai costruito negli Stati Uniti. È l'unico forte circondato da fossati rimasto in servizio attivo.

Come insegnante di storia in pensione, credo che una breve lezione sia necessaria, ma prometto di renderla breve e non ci sono assolutamente compiti.

La storia inizia oltre 400 anni fa, nel 1607, l'esploratore inglese Capitano John Smith sbarcò qui vicino. Dopo aver perlustrato la zona nel 1608, dichiarò questo luogo un'isoletta degna di un castello. Nel 1609 i coloni costruirono una struttura in legno abbastanza grande da contenere cinquanta uomini e sette cannoni montati, e la chiamarono Fort Algernourne.

Durante la guerra civile americana, fu l'unica installazione militare federale nell'Upper South a rimanere sotto il controllo degli Stati Uniti durante il conflitto.

Il forte aveva il quartier generale del Dipartimento dell'Unione della Virginia e della Carolina del Nord e dall'installazione furono lanciate diverse campagne militari significative e operazioni combinate. Ha servito come quartier generale per il generale dell'Unione George McClellan durante la sua campagna nella penisola.


Cose da vedere e da fare a Fort Monroe

Un'illustrazione a colori di Fort Monroe nel 1861| Per gentile concessione della Biblioteca del Congresso

È un bellissimo monumento nazionale di 565 acri che offre mountain bike, canottaggio, nuoto e passeggiate. Naturalmente, offre anche la storia. All'interno del forte i visitatori troveranno il Museo delle Casemate.

Questo straordinario museo racconta la storia di Fort Monroe dalla costruzione di Fort Algernourne, la prima fortificazione difensiva del sito nel 1609, fino all'ultimo grande comando con sede a Fort Monroe, il Armys Training and Doctrine Command.

Il museo presenta la stanza in cui Jefferson Davis fu trattenuto brevemente come prigioniero dopo la guerra civile americana, mette in evidenza la decisione di contrabbando di guerra del 1861 che concesse a tre uomini ridotti in schiavitù e migliaia che seguirono, santuario a Fort Monroe, guadagnandosi il soprannome di Freedoms Fortress.


#8. Parco storico nazionale di Appomattox Court House

Tribunale di Appamattox | Siti storici della Virginia

Al numero 8 della nostra lista dei migliori siti storici della Virginia c'è Appomattox Court House.

Il 9 aprile 1865, la resa dell'esercito della Virginia del Nord nella McLean House nel villaggio di Appomattox Court House, in Virginia, segnò la fine della più grande guerra della nazione.

È stata data risposta a due importanti domande sul suo futuro. Potrebbe la nazione sopravvivere intatta a una guerra civile e quella nazione esisterebbe senza schiavitù? La risposta ad entrambi era sì ed è nata una nuova nazione.

Raccomando sempre che i principianti inizino la loro avventura al centro visitatori. Qui puoi sperimentare un teatro da 70 posti in cui il nuovo film dei parchi (uscito per la prima volta nell'aprile 2015), Appomattox, With Malice Toward None viene proiettato ogni ora e mezz'ora.

All'Appomattox Court House, avrai l'opportunità di sperimentare una varietà di programmi guidati per approfondire le molte storie dei parchi. I visitatori possono seguire un programma guidato guidato dai Ranger o ascoltare un'esperienza di prima mano della resa e di ciò che è seguito da un vero storico.

Se ti piacciono le escursioni, allora sei fortunato perché il parco ha quasi 8 miglia di sentieri che vanno da brevi percorsi ad anello a lunghe passeggiate attraverso la natura e la storia.

Fotografia della (ricostruita) McLean House (per gentile concessione di NPS)


#7. Campo di battaglia nazionale di San Pietroburgo

Una foto di soldati sindacali che hanno preso il controllo di una batteria confederata a Pietroburgo | Siti storici in Virginia

Se hai notato uno schema, tieni presente che la chiave per una vittoria dell'Unione nel più sanguinoso campo di battaglia d'America era sconfiggere l'esercito di Robert E. Lees della Virginia del Nord e la strada per quella vittoria passava attraverso la Virginia. Per il generale dell'Unione Ulysses S. Grant questo significava attraversare Pietroburgo.

Nel giugno 1864, in una brillante manovra tattica, Ulysses S. Grant fece marciare il suo esercito intorno all'esercito della Virginia del Nord, attraversò il fiume James senza opporsi e avanzò le sue forze verso Pietroburgo. Sapendo che la caduta di Pietroburgo avrebbe significato la caduta di Richmond, Robert E. Lee portò rapidamente le sue forze a Pietroburgo, giusto in tempo per smussare l'offensiva di Grants.

La battaglia di Pietroburgo fu, in realtà, l'assedio di Pietroburgo. Data la posizione forte dei difensori nonostante i numeri superiori di Grants, il suo esercito scavò trincee e iniziò un assedio prolungato.


Cose da fare a Pietroburgo

Se ti piace andare in bicicletta o fare escursioni, troverai piste ciclabili ed escursionistiche sia nell'unità del fronte orientale (principale) che nell'unità del campo di battaglia di Five Forks.

Le mostre all'aperto si trovano vicino a questi sentieri che ti aiuteranno a capire il significato storico del campo di battaglia nazionale di Pietroburgo.

La pesca è un'attività disponibile presso l'unità del quartier generale delle sovvenzioni del campo di battaglia nazionale di Pietroburgo. Prenditi del tempo dopo la pesca per visitare gli stessi terreni che il generale Grant e il presidente Lincoln hanno percorso nella primavera del 1865.

Sappi che l'area in cui si trova il molo dei pescatori era il sito di uno dei più grandi edifici del molo che immagazzinava i rifornimenti vitali necessari all'esercito dell'Unione durante l'assedio di Pietroburgo. (Fonte: NPS)


#6. Parco storico nazionale di Harpers Ferry

cortesia NPS

Al 6° posto nella nostra lista dei 10 migliori siti storici della Virginia c'è l'Harpers Ferry National Historical Park.

Proprio come il nome di Francis Scott Key è inesorabilmente legato a Fort McHenry, così anche il nome di John Brown è legato ad Harpers Ferry.

Nell'ottobre del 1859, Brown guidò un'incursione contro l'arsenale militare di Harpers Ferry. Il raid doveva essere la prima fase di un piano elaborato per stabilire una roccaforte indipendente di schiavi liberati nelle montagne del Maryland e della Virginia.

Brown è stato catturato durante il raid. Fu condannato per tradimento e impiccato, ma il raid servì da punto di infiammabilità.

Nel nord, Brown è stato salutato come un eroe mentre nel sud è stato raffigurato come il diavolo incarnato. Questo evento contribuì ad avvicinare sempre più le due parti dell'America alla Guerra Civile.


Cose da fare a Harpers Ferry

cortesia NPS

La storia prende davvero vita ad Harpers Ferry. Lì i visitatori possono esplorare musei e mostre, fare escursioni sui panorami o lungo le linee di schermaglie della Guerra Civile, partecipare a un tour guidato dai ranger o iscriversi a un seminario di storia vivente.

Ti consiglio di iniziare la tua visita presso il centro visitatori dove puoi raccogliere informazioni utili. I ranger sono disponibili per rispondere alle tue domande.

Prima di partire per esplorare la città e le sue bellezze naturali circostanti, come appassionato di storia consiglio di fare una sosta alla libreria Harpers Ferry Park Associations. Ha una meravigliosa collezione di libri sulla guerra civile.

Se stai cercando di combinare storia e natura, dai un'occhiata alle 22 miglia di sentieri escursionistici a Harpers Ferry. Capita di essere il punto medio dell'Appalachian Trail di 2.178 miglia.

Il picnic è disponibile anche presso l'Harpers Ferry National Historical Park in un'area picnic designata adiacente al parcheggio del Visitor Center. I tavoli da picnic sono in base all'ordine di arrivo.


I 5 migliori siti storici della Virginia

#5. Booker T. Monumento Nazionale di Washington

Booker T. Monumento Nazionale di Washington | Per gentile concessione dell'NPS

Al quinto posto nella nostra lista di siti storici in Virginia c'è il Booker T. Washington National Monument.

Booker T Washington è stato un membro straordinario della comunità afroamericana ed è stato il principale educatore nero della fine del XIX e dell'inizio del XX secolo. Era una delle figure più importanti negli affari pubblici neri durante il suo tempo ed è emerso come un uomo sopravvissuto agli orrori della schiavitù.

Il 5 aprile 1856, Booker T. Washington iniziò la vita come schiavo nella fattoria di 207 archi di James Burroughs. Dopo la guerra civile, Washington divenne fondatore e primo preside della Tuskegee Normal and Industrial School. In seguito come consigliere, autore e oratore, il suo passato avrebbe influenzato le sue filosofie come l'afroamericano più influente della sua epoca.

Credeva che l'istruzione fosse il mezzo migliore per sollevare un popolo oppresso. Migliaia di laureati afroamericani del Tuskegee Institute hanno contribuito a realizzare la sua visione contribuendo alla qualità della vita americana.

Puoi iniziare la tua visita al Booker T. Washington National Monument presso il centro visitatori, dove scoprirai mostre e una presentazione audiovisiva per familiarizzare con la vita di Booker T. Washington. C'è anche un negozio di articoli da regalo con libri e articoli correlati incentrati sulla storia afroamericana.


Cose da fare

Mentre sei lì, ti consiglio le seguenti attività:

  1. The Plantation Trail: è un anello di un miglio attraverso l'area storica. Passa accanto alle ricostruzioni degli edifici della fattoria del diciannovesimo secolo simili a quelli che sorgevano nella piantagione di Burroughs quando Booker T. Washington visse qui da ragazzo.
  2. Area della fattoria: esplora l'area della fattoria dove pecore, maiali, cavalli e polli creano l'atmosfera per questa fattoria di tabacco ricreata nel 1850.
  3. Area del giardino: Lì imparerai le tecniche di giardinaggio utilizzate dai proprietari e dagli schiavi della fattoria. Il giardino è un esempio di un tipico giardino di sussistenza della Virginia piemontese degli anni '50 dell'Ottocento.

Consiglio anche di saperne di più su quest'uomo straordinario leggendo UP FROM SLAVERY (Annotato): AN AUTOBIOGRAFIA di Booker T. Washington uno schiavo americano, la sua vita dalla schiavitù alla libertà, la schiavitù nel sud e l'abolizione della schiavitù americana.


#4. Campo di battaglia nazionale di Manassas

Campo di battaglia nazionale di Manassas | Monumenti storici in Virginia (per gentile concessione di NPS)

Arrivare al numero 4 nella nostra lista di siti storici in Virginia è il luogo in cui fu combattuta la prima grande battaglia della guerra civile americana.

Il 21 luglio 1861, due eserciti si scontrarono per la prima volta sui campi che sovrastano Bull Run.

Il primo Manassas o la prima battaglia di Bull Run ha provocato la perdita di migliaia di vite ed è indicata come la prima grande battaglia terrestre della guerra civile americana.

La battaglia iniziò quando circa 35.000 soldati dell'Unione, guidati dal generale Irwin McDowell, marciarono dalla capitale federale a Washington, DC per colpire una forza confederata di 20.000, guidata dal generale Pierre GT Beauregard, lungo un piccolo fiume noto come Bull Run.


Là sta Jackson come un muro di pietra

Ritratto del generale Jacksons Chancellorsville, scattato in una fattoria della contea di Spotsylvania il 26 aprile 1863, sette giorni prima del suo ferimento mortale nella battaglia di Chancellorsville. Per gentile concessione di Wikimedia Commons

Dopo aver combattuto sulla difensiva per la maggior parte della giornata, le forze ribelli sotto la guida del generale Thomas Stonewall Jackson si sono radunate e sono state in grado di rompere il fianco destro dell'Unione, mandando i federali in una caotica ritirata verso Washington. Jackson è riuscito a strappare la vittoria dalle fauci della sconfitta proprio quando sembrava che tutto fosse perduto per i Confederati.

La vittoria confederata ha dato al sud un'ondata di fiducia e ha scioccato molti nel nord, i quali si sono resi conto che la guerra non sarebbe stata vinta così facilmente come avevano sperato.

Un ottimo libro su questa importante battaglia sarebbe The First Battle of Manassas: An End to Innocence di John J. Hennessy.

C'è Jackson in piedi come un muro di pietra! Decidiamo di morire qui e vinceremo!

-Il generale di brigata Barnard E. Bee


Cose da fare a Manassas

Il Manassas National Battlefield Park comprende quasi 5.100 acri di terra e comprende più di 40 miglia di sentieri escursionistici.

Il parco ha sviluppato una serie di percorsi ad anello che attraversano le aree chiave del primo e del secondo campo di battaglia di Manassas.

Molti di questi percorsi consigliati includono indicatori interpretativi lungo il sentiero che descrivono l'azione di battaglia avvenuta in quell'area ed evidenziano le esperienze di soldati e civili allo stesso modo.


#3. Jamestown storico

Jamestown storico | Per gentile concessione di Wikimedia Commons

Passiamo da Civil War a Colonial Times con la selezione n. 3 nella nostra lista dei 10 migliori siti storici della Virginia.

Il 14 maggio 1607, un gruppo di circa 100 membri di una joint venture chiamata Virginia Company fondò il primo insediamento inglese permanente in Nord America sulle rive del fiume James.

Carestia, malattie e conflitti con le tribù locali di nativi americani nei primi due anni portarono Jamestown sull'orlo del fallimento prima dell'arrivo di un nuovo gruppo di coloni e rifornimenti nel 1610.

Giovanni Rolfe

Nel 1612, John Rolfe, uno dei tanti naufraghi alle Bermuda, contribuì a trasformare l'insediamento in un'impresa redditizia. Ha introdotto un nuovo ceppo di tabacco da semi che ha portato da altrove.

Il tabacco divenne il raccolto tanto atteso per la Virginia Company, che voleva fare soldi con il suo investimento a Jamestown.

Il tabacco divenne la prima esportazione redditizia della Virginia e un periodo di pace seguì il matrimonio del colono John Rolfe con Pocahontas, figlia di un capo algonchino. Durante il 1620, Jamestown si espanse dall'area intorno all'originale James Fort in una New Town costruita a est.

Rimase la capitale della colonia della Virginia fino al 1699.

Ora puoi seguire le orme del capitano John Smith e di Pocahontas, dove iniziò una colonizzazione inglese di successo del Nord America.


Cose da fare nella storica Jamestown

Nella storica Jamestown , sito dell'insediamento originale del 1607, i visitatori possono esplorare la Glasshouse per conoscere le prime industrie americane, vedere le scoperte archeologiche in corso del forte e vedere migliaia di manufatti rinvenuti in mostra nel Nathalie P. e Alan M. Voorhees Archaearium.

Quindi, al Jamestown Settlement, puoi esplorare un museo di storia vivente di livello mondiale che ricrea la vita nella colonia di Jamestown.

Visita le mostre di gallerie piene di manufatti, scopri lo stile di vita degli indiani Powhatan in un villaggio ricreato, prova l'armatura inglese in un forte ricostruito e sali a bordo delle repliche delle tre navi che portarono i coloni in Virginia nel 1607.


#2. Monumento nazionale del luogo di nascita di George Washington

Luogo di nascita di George Washington | Per gentile concessione di Wikimedia Commons (JG Howes, fotografo)

Ci stavamo avvicinando al nostro principale sito storico in Virginia. Arrivando al numero 2 c'è il George Washington Birthplace National Monument.

L'unico uomo ad avere effettivamente uno stato che porta il suo nome, George Washington è spesso chiamato il padre del suo paese.

Non solo ha servito come primo presidente degli Stati Uniti, ma ha anche comandato l'esercito continentale durante la Rivoluzione americana (177583) e ha presieduto la convenzione che ha redatto la Costituzione degli Stati Uniti.

Innanzitutto, il luogo di nascita di George Washington è un luogo di storia. Comprende 550 acri dell'ex piantagione di Popes Creek, la casa ancestrale americana della famiglia Washington dove nacque George Washington.

Comprende il Memorial House Museum che offre ai suoi visitatori l'aspetto di un ambiente di piantagione del 18° secolo.


Attività all'aperto

I visitatori possono fare un'escursione lungo il Nature Trail o il Dancing Marsh Loop Trail al George Washington Birthplace National Monument. Vedrai diversi habitat che ospitano una varietà di piante e animali.

Se preferisci andare in bicicletta all'escursionismo, allora sei fortunato. I visitatori possono andare in bicicletta attraverso il George Washington Birthplace National Monument e godersi la tranquillità della natura in un ambiente storico mentre lo fanno.

C'è anche la pesca. Il parco consente la pesca come mezzo di fruizione pubblica e la disciplina per garantire che sia gestita in modo da evitare impatti inaccettabili sulle risorse del parco.


# 1. Parco militare nazionale di Fredericksburg e Spotsylvania

Il nostro sito storico n. 1 in Virginia è il Parco militare nazionale di Fredericksburg e Spotsylvania. Non esiste un unico luogo che comprenda battaglie più importanti della guerra civile americana del Fredericksburg & Spotsylvania National Military Park.

Lì furono combattute quattro battaglie, Chancellorsville, Fredericksburg, Spotsylvania e Wilderness.

Sono stati scritti così tanti libri e così tanta storia è stata insegnata su queste quattro battaglie e sul loro impatto sul conflitto più sanguinoso delle Americhe.

Fredericksburg

Battaglia di Fredericksburg L'esercito del Potomac che attraversa il Rappahannock: la mattina del 13 dicembre 1862, al comando dei generali Burnside, Sumner, Hooker e Franklin (per gentile concessione di Wikimedia Commons)

La battaglia di Fredericksburg fu una delle battaglie più grandi e mortali della guerra civile con quasi 20.000 vittime da entrambe le parti.

Presentava il primo attraversamento del fiume opposto nella storia militare americana, nonché il primo caso di combattimento urbano delle guerre civili. Si è concluso con una vittoria per la Confederazione.

Cancelliereville

Il generale Robert E. Lee | Per gentile concessione di Wikimedia Commons

La battaglia di Chancellorsville (30 aprile-6 maggio 1863) fu anche un'enorme vittoria per la Confederazione e il generale Robert E. Lee.

È stata considerata la più grande vittoria di Lees poiché una forza dell'Unione molto più grande non è riuscita ad accerchiare e distruggere l'esercito confederato della Virginia del Nord.

Il sud, tuttavia, perse i servizi di uno dei suoi generali più brillanti poiché Thomas Stonewall Jackson fu erroneamente ucciso dai suoi stessi soldati mentre tornava da una missione di ricognizione.


Grant prende il comando

Currier & Ives Pittura di US Grant | Siti della guerra civile per gentile concessione di Wikimedia Commons

La sanguinosa battaglia del deserto, in cui nessuna parte poteva rivendicare la vittoria, segnò la prima fase di una grande offensiva dell'Unione verso la capitale confederata di Richmond.

Questa è stata la prima battaglia in cui il comandante dell'Unione Ulysses S. Grant ha affrontato il comandante confederato Robert E. Lee.

Faceva parte della campagna di Grants Overland, che era una spinta incessante per sconfiggere finalmente l'esercito di Robert E. Lees della Virginia del Nord e catturare la capitale del sud a Richmond, in Virginia.


La battaglia che divenne un assedio

La battaglia di Spotsylvania di Thure de Thulstrup | Siti della guerra civile per gentile concessione di Wikimedia Commons

L'ultima di queste quattro battaglie combattute sul terreno che oggi è il Fredericksburg & Spotsylvania National Military Park è stata la battaglia di Spotsylvania.

Questa battaglia fu combattuta dopo che Grant riposizionò brillantemente le sue forze. Robert E. Lee, tuttavia, supponendo che l'intenzione di Grant fosse di aggirarlo, prendere Pietroburgo e poi marciare verso Richmond, fece precipitare le forze lì per controllare la mossa di Grant.

E così iniziò nel maggio del 1864. Una battaglia che contrapponeva 100.000 soldati dell'Unione a 52.000 Confederati.

I combattimenti più feroci si sono verificati sotto una pioggia battente il 12 maggio. Per 23 ore di fila le due parti hanno combattuto corpo a corpo in un campo vicino alle fortificazioni conosciute come la Scarpa di Mulo, e successivamente come l'Angolo Insanguinato.

Dopo essere stato respinto più e più volte, Grant ha fatto affidamento sulla sua aritmetica essenziale.

Fece preparare i suoi uomini per un assedio. Lee capì allora che era solo questione di tempo prima che avrebbe dovuto ritirarsi, il che avrebbe probabilmente significato la fine per la Confederazione.


Cose da vedere e da fare

Il Parco militare nazionale di Fredericksburg e Spotsylvania combina la bellezza naturale con il significato storico. In ciascuno dei suddetti campi di battaglia, ci sono ottimi sentieri escursionistici.

C'è anche un tour audio disponibile tramite l'app National Park Service. Presenta punti di interesse storico tra cui:

  1. The Sunken Road: qui è dove ondate su ondate di soldati dell'Unione marciarono verso le linee confederate, ma nessuna si avvicinò a meno di 50 iarde. Le truppe confederate dietro il muro di pietra e in cima a Maryes Heights mantennero le alture con la loro linea ben difesa, infliggendo così elevate perdite alla forza d'attacco.
  2. Chatham Manor: originariamente fondata come piantagione di schiavi, Chatham incarna la causa principale della guerra civile: il desiderio dei bianchi del sud di mantenere e proteggere l'istituzione della schiavitù e la conseguente ricchezza materiale che la schiavitù ha prodotto per loro.
  3. Lees Hill: Conosciuto anche come Telegraph Hill, è qui che il generale confederato Robert E. Lee stabilì il suo quartier generale in previsione della battaglia.
  4. Howison Hill: prende il nome dalla famiglia Howison che viveva nelle vicinanze. Era una posizione di artiglieria durante la battaglia di Fredericksburg.
  5. Union Breakthrough: qui è dove la divisione di 4.500 uomini del generale dell'Unione George Gordon Meades ha sfondato la linea confederata, sorprendendo gli impreparati della Carolina del Sud. Presto i Confederati si radunarono e, senza rinforzi nelle vicinanze, gli uomini di Meades non potevano mantenere la loro posizione contro il corpo di 38.000 uomini del generale confederato Stonewall Jackson.

Se sei interessato a scoprire quali altri posti meravigliosi ha da offrire la Virginia, dai un'occhiata a 30 EPIC Virginia National Parks che vale la pena visitare.


Elenco dei siti storici in Virginia

  1. Parco militare nazionale di Fredericksburg e Spotsylvania
  2. Monumento nazionale del luogo di nascita di George Washington
  3. Jamestown storico
  4. Campo di battaglia nazionale di Manassas
  5. Booker T. Monumento Nazionale di Washington
  6. Parco storico nazionale di Harpers Ferry
  7. Campo di battaglia nazionale di San Pietroburgo
  8. Tribunale di Appomattox
  9. Monumento nazionale di Fort Monroe
  10. Parco nazionale del campo di battaglia di Richmond

Mappa Di Monumenti Storici In Virginia


A proposito delle persone dietro più che semplici parchi

Io (Tony) nel mezzo con i miei due figli Jim (a sinistra) e Will (a destra)

Probabilmente dovresti sapere che non creiamo queste cose dal nulla. I miei figli hanno trascorso tutta la loro vita da adulti esplorando e filmando i parchi nazionali e le terre pubbliche delle Americhe.

Quanto a me, sono un educatore permanente in pensione e un papà orgoglioso di questi due ragazzi meravigliosi che sono irrimediabilmente ossessionati dai parchi nazionali. Ho insegnato storia per oltre un quarto di secolo. Ora mi piace fare ricerche e scrivere articoli per il sito web di More Than Just Parks. Sono sempre alla ricerca di argomenti in cui natura e storia si intersecano, quindi sentiti libero di condividere qualsiasi idea tu possa avere con me.

Abbiamo lavorato per anni con il National Park Service, il Department of Interior e il Forest Service degli Stati Uniti creando film su luoghi e questioni importanti. Il nostro lavoro è stato presentato nelle principali pubblicazioni di tutto il mondo e anche alcune persone al di fuori dei nostri parenti stretti ci chiamano esperti di parchi nazionali.


Incontra i fratelli Parks

Erano Jim Pattiz e Will Pattiz, conosciuti collettivamente come i Pattiz Brothers (e talvolta i Parks Brothers) e ADORIAMO assolutamente i parchi nazionali.

Il nostro obiettivo qui a More Than Just Parks è condividere la bellezza dei parchi nazionali e delle terre pubbliche americane attraverso splendidi cortometraggi, nel tentativo di convincere gli americani e il mondo a vedere il vero valore della conservazione del territorio.

Ci auguriamo che seguirai il nostro viaggio attraverso i parchi e ci aiuti a mantenerli nei posti incredibili che sono. Se sei interessato a partecipare all'avventura, iscriviti qui sotto!


Link correlati

Per saperne di più sulla differenza tra le varie denominazioni del National Park Service, consulta il nostro articolo che spiega tutto!

Siti di guerra civile: i 10 migliori siti e campi di battaglia di guerra civile

Parchi nazionali della Virginia: 30 Parchi nazionali epici della Virginia che vale la pena visitare

Qual è il sito storico in Virginia

Il nostro sito storico n. 1 in Virginia è il Parco militare nazionale di Fredericksburg e Spotsylvania. Non esiste un unico luogo che racchiuda battaglie più importanti della guerra civile americana del Fredericksburg & Spotsylvania National Military Park.

Quanti siti storici ci sono in Virginia

Questa è una lista di monumenti storici nazionali in Virginia. Attualmente ci sono 123 National Historic Landmark (NHL) e 2 ex NHL.

La Virginia ha un sacco di storia

In quanto patria dei primissimi coloni americani, la Virginia ha destinazioni storiche che risalgono a più di 400 anni fa. Aggiungi forti legami con il primo organo di governo negli Stati Uniti, la rivoluzione americana e la guerra civile, e scoprirai presto che la Virginia non ha rivali nei suoi luoghi storici.

Quali sono due punti di riferimento in Virginia

(NHL) Monumenti storici nazionali della Virginia

  • Ufficio legale James Monroe, 111-0066.
  • Tomba di James Monroe, 127-0221-0080.
  • Monticello, 002-0050.
  • Montpellier, 068-0030.
  • Distretto storico di Monument Avenue, 127-0174.
  • Chiesa Monumentale, 127-0012.
  • Liceo Robert Russa Moton, 144-0053.
  • Monte Airy, 079-0013.

Altri articoli…